Infiniti Emerge_e Concept: per lei nessun futuro

Il concept giapponese rimarrà un esercizio di stile che influenzerà i nuovi modelli.

Infiniti Emerg-E Concept al Salone di Ginevra 2012

Altre foto »

Tra gli stand di Parigi c'era anche lei, l'Emerge-E, concept Infiniti dal fascino particolare che ha conquistato il cuore di più di un appassionato, una sportiva dalla linea filante, estremamente personale che molti hanno sperato di vedere in un futuro prossimo sulle strade di tutti i giorni. Invece questa vettura non si farà, non diventerà un modello di serie, ma rimarrà uno splendido prototipo alimentando i rimpianti dei suoi estimatori.

La notizia è stata data direttamente dal responsabile del marchio Infiniti, Johan de Nysschen, che ha affermato di non aver in programma la produzione della Emerge-E. Piuttosto, questo concept verrà utilizzato per influenzare il design delle prossime vetture Infiniti, che avranno dunque un look più sportivo, abbandonando quindi quell'aria da veicoli essenzialmente votati al lusso.

Lo stesso Nysschen ha poi parlato dell'intenzione dell'azienda di guadagnare clienti attraverso una vettura di segmento c, una compatta a due volumi tanto per intenderci, che andrà a battagliare con le vetture premium della categoria. Insomma, un ampliamento della gamma verso il basso, che ricalca la scelta di altri marchi dediti alla costruzione di vetture di lusso per ampliare la loro clientela.

Se vuoi aggiornamenti su INFINITI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 03 ottobre 2012

Altro su Infiniti

Infiniti Q60 Neiman Marcus: l’edizione speciale per il nuovo catalogo
Ultimi arrivi

Infiniti Q60 Neiman Marcus: l’edizione speciale per il nuovo catalogo

La nota catena di distribuzione di lusso presenta nel suo catalogo natalizio un’esclusiva versione speciale della coupé giapponese.

Infiniti: i prezzi della nuova Q50
Ultimi arrivi

Infiniti: i prezzi della nuova Q50

Infiniti comunica i prezzi della nuova Q50: si parte dai 38.950 euro della 2.2d.

Infiniti VC-T: il primo motore a rapporto variabile di compressione
Tecnica

Infiniti VC-T: il primo motore a rapporto variabile di compressione

Annunciato come un sistema alternativo ai dispositivi di disattivazione dei cilindri, dal Salone di Parigi in poi ha stupito gli addeti ai lavori.