Audi Q2 Concept: baby crossover a Parigi 2012

Un crossover compatto basato sulla piattaforma di Audi A1 e VW Polo Cross: è Audi Q2, atteso al Salone di Parigi 2012.

Audi Q2 Concept: baby crossover a Parigi 2012

di Francesco Giorgi

26 settembre 2012

Un crossover compatto basato sulla piattaforma di Audi A1 e VW Polo Cross: è Audi Q2, atteso al Salone di Parigi 2012.

Due volumi di taglia compatta, declinati sulla piattaforma condivisa con la Volkswagen Polo Cross; trazione anteriore e integrale Quattro per le versioni più accessoriate. E gli stilemi della vettura da città utilizzabile anche per escursioni poco impegnative al di fuori degli asfalti urbani.

E’ la Audi Q2, concept di baby crossover che, secondo alcune indiscrezioni sul Web, il marchio di Ingolstadt esporrà in anteprima al Salone di Parigi 2012, nell’ottica di allargare la gamma Audi A1 verso una “famiglia” loisirs.

La vettura, per la quale Audi ha atteso la vigilia del “via” di Parigi 2012 per diramare le prime informazioni insieme a un render che illustra un particolare della parte anteriore (che peraltro rivela ben poco), si presenta come una ideale concorrente di Nissan Juke, anch’essa esposta al Salone di Parigi nelle nuove accessoriate versioni “Juke Nismo” e “Juke Ministry of Sound“.

Stando alle voci di corridoio, la piccola concept dei Quattro Anelli non sarà presente nei listini Audi prima del 2015. E’ già possibile, tuttavia, conoscerne le caratteristiche principali.

Audi Q2, sviluppata sul pianale della VW Polo Cross (quindi sulla piattaforma della Audi A1), in realtà, più che “Q2” dovrebbe chiamarsi “Q1”, visto che la base di partenza è quella della più piccola fra i modelli Audi; probabilmente, la scelta del nome va vista nelle dimensioni, leggermente aumentate rispetto alla A1 (magari nel “passo”, per favorire l’abitabilità interna: la lunghezza totale, in ogni caso, non dovrebbe superare i 4 metri), e alla più ampia varietà di impieghi per i quali la [glossario:q2] viene progettata.

Si tratta, come detto, di una vettura pensata per diversi utilizzi, dalla mobilità cittadina quotidiana ad escursioni poco impegnative. Per questo, la baby concept crossover di Audi sarà sviluppata a trazione anteriore, con la possibilità di ottenere la trazione integrale permanente Quattro a differenziale elettronico posteriore per le versioni superiori.

In base al render diramato da Audi, non è ancora possibile avanzare ipotesi sull’estetica del corpo vettura. Si può ipotizzare che la linea esterna sarà un mix fra Audi A1 e Q3, finora il più piccolo SUV di Ingolstadt. Quanto alle motorizzazioni, c’è da aspettarsi che saranno le stesse montate a bordo della Audi A1: TFSI a benzina 1.2 e 1.4 (da 86 a 185 CV); TDI 1.6 e 2.0 turbodiesel (da 90 a 143 CV), con cambio manuale o sequenziale S Tronic a doppia frizione.

Nei prossimi giorni saremo in grado di fornire nuovi dettagli sulla novità Audi per il Salone di Parigi 2012.