Ferrari P4/5 Competizione LMP: i primi render

James Glickenhaus ne fa un'altra delle sue: dopo la Ferrari P4/5 Competizione, ecco la LMP. Vuole portarla a Le Mans nel 2014.

P4/5 Competizione LMP per Le Mans 2014: i primi render

Altre foto »

Quale sarà la LMP più bella? Probabilmente questa P4/5 Competizione, che il vulcanico James Glickenhaus (al quale si deve la creazione della P4/5) intende schierare al via della 24 Ore di Le Mans nel 2014.

Quello che è possibile osservare, per il momento, sono solamente alcuni render che fanno ipotizzare quale potrà essere l'impostazione stilistica del "prototipo" che fra due anni, se le premesse saranno mantenute, vedremo sulla griglia di partenza della 24 Ore della Sarthe.

Sarà, tuttavia, un colpaccio, perché si tratta di un progetto solo alla lontana imparentato con il Cavallino. Talmente "alla lontana" che a Maranello sembra abbiano già preso le distanze dai piani del produttore cinematografico James Glickenhaus, nonostante sia notoriamente fan delle GT di Maranello. E, incidentalmente, abbia contribuito a far approfondire la conoscenza al grande pubblico delle meravigliose "Serie P", le P2, P3 e P4 che dal 1965 al 1967 disputarono il Campionato Internazionale Marche (l'allora categoria "Sport").

L'idea di Glickenhaus iniziò a concretizzarsi nel 2006, con la presentazione della "Ferrari P4/5 by Glickenhaus", una supercar nata dalla matita di Pininfarina e basata sulla Ferrari Enzo e chiaramente ispirata alle P3 e P4.

A pochi anni dalla presentazione del prototipo, Glickenhaus ebbe l'idea di dare un seguito agonistico alla propria creatura, unica al mondo. Anziché affrontare una gara solamente, Glickenhaus decise di commissionarne una versione da corsa ex novo, questa volta basata sul telaio di una Ferrari F430 Scuderia, e da preparare secondo le specifiche FIA GT2.

I risultati della vettura in pista sono stati contrastanti; tuttavia, Glickenhaus appare determinato a proseguire lo sviluppo della Ferrari P4/5 Competizione. Tanto da avere rivelato, in questi giorni, la propria intenzione di scendere in pista alla 24 Ore di Le Mans 2014 con una P4/5 Competizione LMP completamente nuova. Addirittura da schierare nella LMP1, la classe regina attualmente dominata da Audi.

E' da notare, secondo le prime indiscrezioni trapelate in questi giorni dal Web, che il prototipo non inalbererà più il marchio Ferrari; e questo può voler anche dire che sarà equipaggiato con un motore proveniente da un altro Costruttore.

 

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI P4/5 COMPETIZIONE LMP: I PRIMI RENDER inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 18 settembre 2012

Vedi anche

Smart ForFood: l’auto incontra la cucina di Davide Oldani

Smart ForFood: l’auto incontra la cucina di Davide Oldani

Un esemplare unico per il Motor Show di Bologna per cucinare su 4 ruote.

Buick Velite: crossover ibrido plug-in al Salone di Guangzhou

Buick Velite

Alla rassegna cinese di novità automotive, il marchio premium per General Motors espone una inedita crossover sportiva ibrida ricaricabile.

Subaru Viziv-7 Concept al Salone di Los Angeles

Subaru Viziv-7 Concept al Salone di Los Angeles

Il prototipo del SUV giapponese al Salone di Los Angeles