Audi Q3 Red Tracks al Worthersee 2012

Audi sfrutterà la platea del Worthersee Tour per presentare un nuovo concept del piccolo SUV Q3 e una bicicletta elettrica ad alte prestazioni.

Audi Q3 Red Tracks al Worthersee 2012

Tutto su: Audi Q3

di Stefano Fossati

14 maggio 2012

Audi sfrutterà la platea del Worthersee Tour per presentare un nuovo concept del piccolo SUV Q3 e una bicicletta elettrica ad alte prestazioni.

Non sono solo i Saloni specializzati ad essere utilizzati come palcoscenico per la presentazione di nuovi modelli, ma anche i raduni di appassionati di marca possono essere un’ ottima location dove presentare nuovi concept e testare così la reazione del pubblico.

Audi sfrutterà l’edizione del 2012 del Wörthersee Tour, raduno di appassionati delle auto del gruppo Volkswagen che si terrà in Austria dal 16 al 19 maggio, per presentare un nuovo concept su base Q3 dedicato agli appassionati di sci e un nuovo esperimento dedicato alla mobilità ecocompatibilie che riunisce in se tutte le ultime tecnologie nel campo della propulsione elettrica Audi e-tron.

L’ Audi Q3 Red Tracks è un’evoluzione del concept Vail presentato a Detroit e si presenta come auto per gli amanti degli sport invernali che si vogliono spostare velocemente, e comodamente, da un comprensorio sciistico all’altro. Sul tetto viene montato di serie un portasci dedicato dal profilo aerodinamico, mentre sotto al cofano si trova un 5 cilindri da 2.5 litri TFSI capace di erogare 340 cv che, abbinati al cambio automatico S-Trinic e alla trazione integrale Quattro, spingono l’Audi Q3 Red Tracks alla velocità massima di 263 km/ora.

L’e-bike, descritta come bicicletta a pedalata assistita ad alte prestazioni, è invece quello che si può considerare il concept più interessante. In soli 21 kg di peso racchiude tutte le ultime tecnologie e-tron sviluppate da Audi ed è stato concepito non solo come mezzo di trasporto ecologico, ma come vera e propria fonte di divertimento oltre che oggetto di design.

Realizzata totalmente in fibra di carbonio, è dotata di un motore elettrico da 2.3 Kw alimentato da batterie al litio da 48 Volt con una capacità di 530 kWh integrate nel telaio e facilmente sostituibili qualora non si volessero attendere le 2 ore e mezza necessarie alla ricarica completa.

Il motore elettrico dispone di 5 differenti modalità di funzionamento. Due sono dedicati al puro spostamento in modalità zero emissioni: “Pure”, praticamente sinonimo di spento, lascia completamente alle gambe del ciclista il compito di far avanzare la bicicletta sfruttando il cambio a 9 rapporti; “Pedelec” attiva il motore elettrico e consente di percorrere da 50 a 70 km raggiungendo la velocità massima di 80 Km/h pedalando oppure di 50 Km/h spinti solo dal motore.

Le altre 3 modalità di funzionamento, invece, sono dedicate al divertimento. Attivando la funzione “Wheelie” la potenza viene erogata in modo da facilitare l’impennata e il mantenimento dell’equilibrio su una ruota sola; le opzioni “Power Wheelie” e “Balance Wheelie” consentono invece ulteriori evoluzioni su una o due ruote agevolando l’abilità del “funambolo” di turno.

Questa e-bike concept è dotata, inoltre, di luci a led integrate, freni a disco e di computer di bordo in grado di connettersi con uno smartphone trasmettendogli le varie informazioni relative alla strada percorsa.