Daihatsu Pico Concept

Il Costruttore giapponese presenta alla kermesse casalinga una particolare concept elettrica dedicata alle metropoli di oggi e di domani.

Daihatsu al Salone di Tokyo 2011

Altre foto »

Al Motor Show di Tokyo 2011, Daihatsu mostra al pubblico del Sol Levante la sua interpretazione di mobilità ecosotenibile nelle motropoli di domani rappresentata dalla Pico Concept, veicolo futuristico ed anello di congiunzione tra un automobile tradizionale e un piccolo ciclomotore.

Mobilità del futuro

Il traffico sempre più congestionato delle città sta spingendo i costruttori di automobili a progettare e realizzare veicoli versatili e trasversali, in grado di rispondere alle sempre più numerose esigenze della clientela, sia per quanto riguarda il trasporto pubblico che per quello privato. Questo particolare quadriciclo, lungo appena 2,40 metri e alto circa un metro e mezzo, dispone di due sedili posizionati in tandem, l'uno di fronte l'altro. Le forme della vettura sono caratterizzate da un grande parabrezza sferico che si raccorda in un unico elemento con il tetto in vetro e da un lunotto posteriore completamente verticale.

Per lavoro o per piacere

Un'altra peculiarità della vettura è rappresentata dalle due portiere costituite da una barra (in acciaio ad alta resistenza) apribile in modo verticale e comprensiva di schermi (posizionati anche nella parte posteriore del veicolo), dove possono essere visualizzate alcune informazioni relative alla marcia della vettura. In un secondo momento la carrozzeria della Pico sarà disponibile anche in altre configurazioni, con capote in tela o per il trasporto merce. L'abitacolo della Pico - estremamente funzionale e futuristico - è dominato dal grande volante posizionato davanti la strumentazione digitale, che separa da una parte il grande schermo multimediale touchscreen - dotato anche di connessione internet - mentre dall'altro lato troviamo la leva del cambio automatico.

Propulsione 100% elettrica

La Daihatsu Pico Concept sfrutta un moderno e compatto propulsore elettrico, alimentato con batterie agli ioni di litio sotto il pianale e capace di spingere la vettura fino ad una velocità massima di 50 km/h. Tra gli accessori disponibili nel veicolo sottolineiamo la presenza di un radar elettronico capace di assistere il conducente nella guida di tutti giorni, evitando pericolose collisioni contro persone o animali.

Se vuoi aggiornamenti su DAIHATSU inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 01 dicembre 2011

Altro su Daihatsu

Nuova Daihatsu Copen MY 2015: pronta al debutto
Anteprime

Nuova Daihatsu Copen MY 2015: pronta al debutto

Daihatsu toglie il velo alla nuova Copen MY 2015, che rinnova l'immagine della piccola spider. Difficilmente la vedremo in Europa.

Daihatsu: presto una nuova Copen?
Anteprime

Daihatsu: presto una nuova Copen?

La piccola roadster giapponese rivivrà in 2 concept chiamati Kopen.

Daihatsu al Salone di Tokyo 2011
Concept

Daihatsu al Salone di Tokyo 2011

L'utima kermesse dell'anno dedicata all'automobile sarà il palcoscenico scelto da Daihatsu per presentyare 3 futuristiche concept.