Vision SZR, fuori in 60 secondi

Questa eccentrica sportiva stupisce per le sue forme futuristiche e per le elevate prestazioni. Ancora incerta la produzione.

Vision SZR, fuori in 60 secondi

di Francesco Donnici

05 ottobre 2011

Questa eccentrica sportiva stupisce per le sue forme futuristiche e per le elevate prestazioni. Ancora incerta la produzione.

Presentata con un programma interamente per il web dal titolo “Done in 60 seconds“, la futuristica concept Vision SCR viene descritta dallo stesso progettista – un po’ ottimisticamente – come “la muscle car del 21esimo secolo”.

L’estrosa vettura si presenta con un design ardito e particolarmente sportivo, caratterizzato da un corpo vettura dotato di un frontale estremamente corto e di una cabina di guida molto avanzata. In posizione centrale, esattamente a ridosso dei sedili, è stato invece posizionato uno dei due possibili propulsori: un V8 6.2 litri da 630 CV di origine Corvette o in alternativa un più performante V12 6.0 litri da 700 CV, entrambi abbinabili ad un manuale a sei marce o ad un automatico dotato di doppia frizione.

Per quanto riguarda il peso della vettura, i progettisti si sono imposti di non superare il tetto massimo di 1.300 kg, ottenuto  adottando un sofisticato telaio in alluminio, abbinato alla carrozzeria in fibra di carbonio. Il peso ridotto e l’elevata potenza in gioco potrebbe offrire – secondo Misumi – un’accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi.

Anche se risulta ancora un prototipo, il progetto della Vision SZR è nato circa 10 anni fa, ma fino a questo momento è stato realizzato solo un esemplare costato due milioni di dollari. Visto lo sviluppo avanzato del progetto, Misumi sembra seriamente intenzionato a realizzare in piccola serie questa particolare vettura, anche se in questo momento non è riuscito a comunicare una data certa per la sua produzione.