Nissan Juke: monterà il motore della GT-R

Nissan Europe è al lavoro su una versione speciale della Juke, che sarà dotata del potente V6 di 3,8 litri biturbo che spinge la coupé GT-R.

Nissan Juke: monterà il motore della GT-R

di Giuseppe Cutrone

27 settembre 2011

Nissan Europe è al lavoro su una versione speciale della Juke, che sarà dotata del potente V6 di 3,8 litri biturbo che spinge la coupé GT-R.

Cosa succede se si prova ad unire il V6 3.8 biturbo della GT-R con il corpo vettura della Juke? Alla Nissan hanno provato a dare una risposta a questa domanda e per farlo è apparso chiaro che non ci sarebbe stata soluzione più opportuna che provare direttamente dal vivo a fare questo interessante “innesto”.

Nasce così la Nissan “Super Juke”, versione particolare del noto SUV compatto giapponese che unisce la potenza della GT-R alle proporzioni, non proprio da sportiva, della Juke.

Come prima cosa, però, i tecnici Nissan hanno deciso di depotenziare il V6 biturbo, abbassando la sua potenza a 480 cavalli rispetto ai 530 normalmente forniti sulla coupé, quindi hanno pensato a modificare il corpo vettura del SUV, allargando i passaruota, in modo che possano ospitare senza problemi i cerchi in lega di dimensioni più generose. Potenziamento anche per l’impianto frenante e modifiche aerodinamiche come il nuovo spoiler sdoppiato al posteriore e uno splitter all’anteriore. Anche l’abitacolo sembra sia stato svuotato del “superfluo” in modo da contenere per quanto possibile il peso.

La Super Juke, o Juke GT-R se preferite, dovrebbe così garantire prestazioni di tutto rispetto, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h coperta in meno di 4 secondi.

In casa Nissan, comunque, non hanno per ora rilasciato ulteriori dettagli, rinviando la diffusione di maggiori dettagli e le informazioni riguardo ad una eventuale produzione in serie, magari a tiratura limitata, di questo particolare SUV “vitaminizzato”.