Rimac Concept_One: elettrica da 305 km/h

La supercar elettrica Concept_One dell’azienda croata Rimac promette nuove sensazioni di guida con i suoi 811 kW di potenza e 305 km/h.

Rimac Concept_One: elettrica da 305 km/h

di Luca Gastaldi

13 settembre 2011

La supercar elettrica Concept_One dell’azienda croata Rimac promette nuove sensazioni di guida con i suoi 811 kW di potenza e 305 km/h.

Dopo aver partecipato alla “E-Miglia” – una gara di 800 chilometri che si è corsa ad agosto sul percorso Monaco di Baviera-St. Moritz – con il suo “Green Monster” (una BMW M3 con propulsione elettrica), il croato Mate Rimac, fondatore e presidente della Rimac Automobili, sta per svelare il suo ultimo progetto.

Farà la sua apparizione all’imminente Salone di Francoforte, si chiama Concept_One e riprende l’utile esperienza accumulata con la e-M3 in tema di tecnologie applicate alle batterie e alla loro gestione e di nuovi sistemi di propulsione. L’idea di base di Rimac consiste nella realizzazione di una supercar eccezionale che interpreti un nuovo concetto di propulsione.

Questo consiste in quattro unità indipendenti, ciascuna per ogni ruota e con un motore, un convertitore ed un variatore di coppia. L’elettronica, poi, penserebbe a gestire il tutto tramite numerosi sensori posizionati su tutta la vettura che agiscono in seguito agli impulsi dati dal guidatore e alle condizioni della strada. Questa architettura è stata definita AWTV (All Wheel Torque Vectoring), ma rappresenta solo una parte del complesso sistema che muove la Rimac Concept_One.

Una supercar elettrica capace di sviluppare 811 kW di potenza massima, 3800 Nm di coppia, 2.8 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h e raggiungere i 305 km/orari di velocità massima. Potente e veloce, non è però una piuma, perché il suo peso si attesta sui 1650 kg. Non pochi. Notevole, invece, l’autonomia: 600 km.

Dalle prime immagini che sono state diffuse, non si riesce ad apprendere molto riguardo allo stile della Concept_One. Certo è che, in assenza di ingombri interni come motore e organi di trasmissione tradizionali, il profilo della vettura risulta decisamente basso e aerodinamico.

No votes yet.
Please wait...