Actros, il nuovo truck di Mercedes-Benz

La casa tedesca lancia la nuova generazione del suo veicolo con motori 6 cilindri fino a 510 cavalli. Obiettivo: primeggiare nel trasporto di linea

Actros, il nuovo truck di Mercedes-Benz

di Lorenzo Stracquadanio

08 luglio 2011

La casa tedesca lancia la nuova generazione del suo veicolo con motori 6 cilindri fino a 510 cavalli. Obiettivo: primeggiare nel trasporto di linea

Comfort, dinamica di marcia e redditività sono i tre punti di forza del Mercedes Actros, il nuovo truck con cui la casa di Stoccarda vuole affermarsi nel settore del trasporto di linea. Per centrare questo risultato Mercedes ha puntato in alto impiegando materiali e lavorazioni di qualità.

La nuova generazione di Mercedes Actros prende il posto sia della versione precedente sia della serie Axor, evidenziando così quale siano le intenzioni del marchio: razionalizzare l’offerta e fornire un veicolo in grado di rispondere a tutte le molteplici esigenze del mercato e della clientela dei veicoli commerciali pesanti.

Il nuovo Actros è stato collaudato in modo massiccio per fare dell’affidabilità un aspetto essenziale: 50 milioni di km di sperimentazione dei motori sui banchi prova e in marcia, 20 milioni di km di prove su strada dall’artico al deserto, e un totale di oltre 2.600 ore di messa a punto nella galleria del vento per ottimizzare al meglio l’aerodinamica.

Scendendo nel dettaglio del truck Mercedes spiccano un nuovo telaio più ampio e resistente alla torsione, motore a 6 cilindri rinnovato, 7 spaziose cabine (di cui 5 con pianale piatto), interni che prevedono la separazione tra postazione di lavoro e zona giorno. Proprio la cabina è larga 2,3/2,5 metri con 4 varianti di tetto e vanta una lunghezza di 2,3 metri.

Nell’abitacolo spiccano materiali pregiati, sedile di guida con funzione massaggio (disponibile dal 2012), letti confortevoli, volante multifunzione, strumenti di infotainment, vani di stivaggio asimmetrici sul tetto e via dicendo. A richiesta inoltre è possibile avere SoloStar Concept, una comoda zona relax realizzata sul lato passeggero.

Sul fronte dei motori debutta la nuova generazione di propulsori Euro 6 Mercedes-Benz BlueEfficiency Power. La new entry è il 6 cilindri in linea Mercedes-Benz OM 471 con una potenza che va da 421 a 510 cavalli e una coppia compresa fra 2.100 e 2.500 Nm. Il cambio è completamente automatizzato mentre gli assali posteriori con rapporti di trasmissione più lunghi contribuiscono a diminuire il numero di giri e quindi il consumo di carburante. Nella versione Euro 5 ad esempio (disponibile su richiesta) i consumi sono inferiori del 6% rispetto al modello precedente mentre nella versione Euro 6 la riduzione è del 3%.