Renault e Carbox: insieme per il car sharing in azienda

In Francia, Renault Parc Entreprises e Carbox siglano un accordo per diffondere il car sharing fra le aziende.

Renault e Carbox: insieme per il car sharing in azienda

di Andrea Barbieri Carones

05 luglio 2011

In Francia, Renault Parc Entreprises e Carbox siglano un accordo per diffondere il car sharing fra le aziende.

Renault Parc Entreprises ha deciso di associarsi a, Carbox, lo specialista francese leader del car sharing B to B per presentare la sua risposta alla crescente domanda di auto economiche ed ecologiche da parte di aziende e istituzioni, per facilitare gli spostamenti dei propri dipendenti.

Il costruttore francese metterà a disposizione la propria esperienza nel finanziamento dei veicoli, mentre il suo partner opererà il servizio basato sulla condivisione delle auto. Ecco dunque “Car+Autopartage“, il servizio basato sul car sharing che permette di ottimizzare l’utilizzo dei veicoli, massimizzando la loro rotazione; ridurre i budget relativi ai taxi e al noleggio a breve termine; proporre un servizio interno differenziante poiché con la possibilità di offrire ai propri collaboratori di noleggiare questi stessi veicoli la sera ed il week end per delle necessità personali.

Secondo François Guionnet, direttore di Renault Parc Entreprise (Gruppo d’Interesse Economico fra Renault e Diac Location), “Questo servizio permetterà, infatti, alle aziende di affrancarsi dalle difficoltà di gestione del parco auto”.

Secondo i due partner, questo accordo ha come obiettivo quello di beneficiare della credibilità e della forza  del nome delle aziende per accelerare la diffusione del car sharing fra le varie società. L’obiettivo è notevole: raggiungere quota 15.000 veicoli in car sharing entro il 2016.