Doblo Cargo è ancora una volta “Light Van of the Year”

Il Doblò Carco vince nuovamente il titolo di “Light Van of the Year”, mentre il Fiorino spadroneggia nella categoria “Small Van”.

Doblo Cargo è ancora una volta "Light Van of the Year"

Tutto su: FIAT Doblò

di Francesco Donnici

18 dicembre 2017

Il Doblo Cargo riceve per la terza volta consecutiva l’importante riconoscimento di “Light Van of the Year”, conquistando il What Van? Awards 2018 che si è svolto a Londra. Nella medesima kermesse, anche il Fiorino è riuscito a primeggiare nella categoria “Small Van”, sottolineando ancora una volta la leadership di Fiat Professional nel settore dei veicoli commerciali leggeri.

Il risultato raggiunto dal Doblò Cargo è frutto delle sue numerose qualità, riassumibili in una capacità di carico che può raggiungere una tonnellata di peso, a cui si aggiunge un volume di carico fino a 5,0 m3, ed un’offerta di motori scattanti ed economi caratterizzati dalla presenza dei diesel 1.3 e 1.6 litri e del benzina 1.4 litri. Non bisogna inoltre tralasciare le dinamica di guida e l’eccellente confort offerto dalle sospensioni bi-link del veicolo, oltre alla sua robustezza e all’ampiezza della gamma. Quest’ultima offre infatti volumi di carico compresi fra 3,4 m3 e 5,0 m3 e una capacità di portata che va da 750 kg e raggiunge un massimo di 1.005 kg.

“Siamo immensamente fieri sia del Doblò che del Fiorino e siamo lieti di assistere al doppio conferimento di premi di altissimo valore per il nostro brand” ha dichiarato Richard Chamberlain, Country Manager Fiat Professional, durante la cerimonia di consegna del premio per Doblò Cargo. “Questi riconoscimenti sono particolarmente importanti in quanto sono conferiti da una commissione di esperti, profondi conoscitori del mercato dei veicoli commerciali leggeri e consapevoli delle esigenze dei clienti di van. I premi sono un’ulteriore dimostrazione della forza e della competitività della linea di veicoli commerciali leggeri Fiat Professional, che recentemente ha ricevuto un supporto con l’arrivo di Talento e del pick-up Fullback e sottolineano gli enormi passi avanti compiuti dal brand, impegnato in una continua crescita e nel miglioramento della propria reputazione”.

Il Fiorino è riuscito a conquistare i favori della giuria grazie ad un inedito design che caratterizza gli esterni e gli interni del veicolo a cui si aggiungono le dimensioni compatte che lo rendono ideale per i trasporti urbani, grazie alla facilità di manovra offerta nelle operazioni di parcheggio e all’agilità che offre nel traffico congestionato delle grandi città. Le dimensioni esterne particolarmente contenute non devono però ingannare: il Fiorino vanta infatti una capacità di carico fino a 2,8 m3 ed una capacità di portata che può raggiungere quota 660 kg.