Ford annuncia la collaborazione con DHL per il furgone elettrico in Germania

Ford e DHL si uniscono per la realizzazione del furgone elettrico per le consegne dei corrieri in Germania. L’idea è quella di dare una svolta green al parco furgoni tedesco.

Ford annuncia la collaborazione con DHL per il furgone elettrico in Germania

Tutto su: Ford

di Tommaso Giacomelli

29 settembre 2017

La Ford di Colonia sta realizzando in collaborazione con la società di logistica tedesca Deutsche Post DHL Group, un furgoncino elettrico per le consegne. Le due imprese stanno unendo le loro forze per realizzare un mezzo ideale a svolgere nel migliore dei modi la funzione di corriere. L’idea è nata soprattutto da parte di Deutsche Post, che il mese scorso ha deciso di intraprendere un legame più forte con Ford, poiché il mercato di furgoni è composto da mezzi che hanno un valore economico di circa 32.000 euro, ma principalmente il problema maggiore è che sono tutti motorizzati con unità a gasolio. L’idea è quella di apportare una svolta green al parco furgoni dei corrieri.

I progressi nei software di fabbricazione consentono ai nuovi venditori del settore automobilistico come Deutsche Post, Google e start-up di prendere i fornitori per progettare e testare nuovi concept di veicoli senza assumere migliaia di personale di ingegneria o investire miliardi in utensili e fabbriche. Deutsche Post ha inizialmente sviluppato il furgoncino per uso interno, in risposta alle crescenti necessità di trasporto urbano in quanto gli acquisti online comportano una maggiore domanda per le consegne dei pacchetti. Ma il gruppo con sede a Bonn prevede di ricercare un altro sito per la produzione e di realizzare una numero annuale di 20.000 furgoni entro la fine dell’anno. 

Gunnar Herrmann, presidente della Ford Germania, ha dichiarato che Ford sta studiando le condizioni necessarie per costruire il modello in Germania. “Le auto elettriche vedranno una vera rivoluzione se le produciamo in un modo estremamente economico“, ha detto. “Sarebbe difficile applicare i nostri processi produttivi abituali: bisogna essere creativi e prendere una prospettiva diversa“. Ford ha ricevuto richiesto da tutto il mondo da quando ha intrapreso nel mese di giugno questa avventura con gli streetscooter, i furgoni elettrici per le consegne urbane.