Fiat Scudo: debutta il 2.0 Multijet da 163 CV

Fiat Scudo si arricchisce del 2.0 Multijet da 163 CV e 340 Nm di coppia. E’ disponibile per le versioni van e trasporto persone da 22.600 euro

Fiat Scudo: debutta il 2.0 Multijet da 163 CV

Tutto su: FIAT

di Andrea Tomelleri

09 luglio 2010

Fiat Scudo si arricchisce del 2.0 Multijet da 163 CV e 340 Nm di coppia. E’ disponibile per le versioni van e trasporto persone da 22.600 euro

Debutta su tutte le versioni di Fiat Scudo il nuovo motore 2.0 Multijet da 163 CV, che va a costituire la motorizzazione diesel top di gamma affiancando le versioni da 120 e 136 CV. Il listino parte da 22.600 euro IVA esclusa e l’equipaggiamento comprende di serie l’ESP e l’impianto di climatizzazione.

Dotato della tecnologia Multijet con turbina a geometria variabile, la nuova unità eroga una potenza di 163 CV a 3.750 giri/min e una coppia massima di 340 Nm a 2.000 giri/min. Lo Scudo raggiunge così la velocità massima di 170 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 12,3 secondi (a medio carico) mentre la ripresa da 80 a 120 km/h in 5° marcia avviene in 11,3 secondi (sempre a medio carico). La motorizzazione è abbinata ad un cambio manuale a sei rapporti.[!BANNER]

I consumi risultano piuttosto contenuti: 6,9 litri/100 km nel ciclo combinato per la versione van e 7,1 litri/100 km per le carrozzerie Combi e Panorama, con emissioni di CO2 ridotte rispettivamente a 181 e 185 g/km. Equipaggiato con il filtro anti-particolato DPF, il 2.0 Multijet è già in linea con la normativa Euro 5.