Veicoli commerciali Renault sempre più verdi

Con il lancio dei nuovi Master, Trafic e Kangoo Express Maxi, viene confermato il programma ecofriendly Eco2 anche ai "commerciali leggeri"

Veicoli commerciali Renault 2010

Altre foto »

Con il 14,81% della quota di mercato raggiunto alla fine del 2009, la Renault si è confermata per il dodicesimo anno leader in Europa occidentale nel settore dei veicoli commerciali leggeri, in un segmento che vede l'agguerrita concorrenza di Fiat, Ford, Opel e Volkswagen.

Per consolidare la propria posizione, il Gruppo affronta il 2010 con tre nuovi modelli che andranno ad arricchire la gamma dei veicoli per il trasporto leggero. Si tratta del Master, Trafic e Kangoo Express Maxi.

Portabandiera della gamma è il Master, sul mercato da 28 anni. Il furgone, giunto alla sua terza serie, propone una serie di rinnovamenti che vanno dal 2.3 dCi proposto su tre livelli di potenza (100, 125 e 150 CV) e che permette un risparmio medio di 1 litro di gasolio per 100 km rispetto al precedente turbodiesel, all'introduzione di un modello a passo lungo che permette una capacità di carico di 22 metri cubi.

Il Trafic, anch'esso in produzione dal 1981, è oggetto di un lieve restyling alla sua attuale seconda serie, sul mercato dal 2001 e rinnovata nel 2007. In particolare, è stata ridisegnata la plancia, che assume adesso un aspetto più dinamico. Nuovo, per la gamma, il motore 2.0 dCi disponibile in due livelli di potenza: 90 e 115 CV, accreditato di un consumo medio di 7,4 litri per 100 km.

Nel settore dei minivan, è già disponibile la Kangoo Express Maxi, che si aggiunge alla Express (sul mercato dal 1997) e alla Express Compact. Si tratta di una versione a passo allungato di 40 cm, offerta a due e a cinque posti, per un volume di carico massimo di 4,6 metri cubi (oltre un metro cubo in più rispetto alla versione "base" del Kangoo Express).

Le strategie del Gruppo proseguono con la conferma della gamma Eco2 anche per i veicoli commerciali leggeri, sulla falsariga del programma lanciato dalla Renault nel 2007 e dalla Dacia nel 2008: motori che emettono meno di 195 g/km di CO2, in grado di funzionare anche a bio etanolo E85 (e destinati, entro il 2020, all'emissione di appena 150 g/km), e almeno l'85 per cento della vettura idonea al riciclaggio al termine del suo ciclo di vita.

Se vuoi aggiornamenti su RENAULT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 11 marzo 2010

Altro su Renault

Motor Show 2016: in anteprima la nuova Renault Twingo GT
Eventi

Motor Show 2016: in anteprima la nuova Renault Twingo GT

La nuova edizione sportiva della piccola "tuttodietro" è stata sviluppata da Renault Sport: porta in dote 110 CV e un nuovo appeal estetico.

Renault e Dacia: tutte le novità al Motor Show di Bologna 2016
Anteprime

Renault e Dacia: tutte le novità al Motor Show di Bologna 2016

Il Gruppo francese sarà presente al Motor Show di bologna 2016 con tre diversi stand dedicati ai brand Renault e Dacia e ai modelli Renault Sport.

Renault Kadjar HYPNOTIC 110 CV EDC: la prova su strada
Prove su strada

Renault Kadjar HYPNOTIC 110 CV EDC: la prova su strada

L' allestimento speciale la rende ancora più originale nel design, ma ciò che colpisce è la sua facilità di utilizzo nella vita di tutti i giorni.