Renault Business Booster Tour 2017: commerciali per tutti i terreni

La terza edizione del Business Booster Tour vede protagonisti i veicoli commerciali Renault a motricità rinforzata X-Track e 4×4.

Renault Business Booster Tour 2017: commerciali per tutti i terreni

di Andrea Tomelleri

23 gennaio 2017

La terza edizione del Business Booster Tour vede protagonisti i veicoli commerciali Renault a motricità rinforzata X-Track e 4×4.

Nel 2017 l’offensiva di Renault nel settore dei veicoli commerciali parte da Verona. La città scaligera ha ospitato infatti la prima tappa del Business Booster Tour 2017, iniziativa promozionale che prevede una serie di eventi in tutta Italia e che durerà tutto l’anno. La terza edizione può contare su ben dieci carovane e 50 veicoli allestiti per test drive, con un totale di 200 tappe lungo la penisola (rispetto alle 150 del 2016). In questo modo è possibile vedere e toccare con mano le tante applicazioni dei veicoli della Losanga, pensati per soddisfare differenti esigenze di trasporto e realizzati in stretta collaborazione con gli allestitori. Dai camper alle ambulanze, dai veicoli per il trasporto cavalli alle celle frigo, senza dimenticare i veicoli con cassone per il settore dell’edilizia.

Un 2016 da record per i commerciali Renault

Il 2016 è stato un anno record per i “commerciali” di Renault, con ben 22.454 unità immatricolate e una crescita del 50% sul 2015. Il risultato è influenzato della vantaggiosa politica fiscale presente in Italia, cioè il super-ammortamento al 140%, che ha accelerato la sostituzione dei mezzi più vecchi. Ma i numeri dimostrano la crescita del marchio francese, che fa meglio del mercato e porta la sua quota all’11,3%, la più alta di sempre in Italia. Per il 2017 il risultato atteso è una crescita del 3-5%, data la fisiologica diminuzione dell’effetto sostituzione.

Una gamma completa, anche elettrica

Renault ha una forte tradizione nei veicoli commerciali che affonda le sue radici nel lontano 1898. Oggi vanta una delle offerte più complete sul mercato, con differenti tipi di alimentazione e trazione. La gamma è composta da Master, Trafic, Kangoo e Clio Van per un totale di 450 versioni, ma è disponibile anche una lineup di veicoli elettrici unica in Europa che comprende Twizy Cargo, Kangoo Z.E. 2017 con autunomia maggiorata e Master Z.E. (in arrivo entro l’anno). Per i professionisti che hanno esigenze di mobilità anche fuori dall’asfalto, è presente la trazione 4×4 su Master e nel 2017 debutta l’innovativa tecnologia di motricità rinforzata X-Track, che consente ai veicoli a trazione anteriore di affrontare fondi difficili.

X-Track e 4×4 per andare ovunque

L’X-Track è un sistema più avanzato rispetto alla già nota tecnologia Extended Grip, la quale utilizza dei sensori per rilevare i fondi a bassa aderenza e agisce elettronicamente sul differenziale dell’asse anteriore. Invece il kit X-Track, realizzato dalla francese Poclain Véhicules, utilizza un differenziale meccanico a slittamento limitato e viene integrato da sospensioni rialzate (+30 mm), protezioni sottoscocca e pneumatici ad elevata aderenza. I vantaggi di questa soluzione sono evidenti, perché oltre al minore costo di acquisto rispetto alla trazione 4×4, il sistema non influisce sui consumi (la trazione rimane anteriore) e nemmeno sulla manutenzione (infatti non affatica l’impianto frenante essendo un sistema meccanico e non elettronico).

Il sistema è talmente efficace che siamo rimasti sorpresi nel guidare i mezzi Renault X-Track in passaggi fuoristradistici come salite e discese di media pendenza su fondi sdrucciolevoli, guadi e fondi sabbiosi. Grazie al differenziale meccanico a slittamento limitato i veicoli X-Track hanno potuto eseguire anche degli esercizi molto tecnici come i twist su tronchi d’albero (dove le due ruote diagonalmente opposte non hanno aderenza), riuscendo perfettamente a procedere. Un risultato davvero notevole per una trazione anteriore.

Per i clienti che ricercano prestazioni off-road su terreni impegnativi – come ad esempio professionisti nel settore dell’edilizia e dell’energia, agricoltori, forze dell’ordine e manutentori di strade – è disponibile la trazione 4×4 esclusivamente su Renault Master. Il sistema, realizzato dalla austriaca Oberaigner, prevede la trazione 4×4 inseribile (fino a 35 km/h) e nelle marce ridotte. Completano l’allestimento sospensioni rialzate (6 mm all’anteriore e 4,5 mm al posteriore), protezioni rinforzate sottoscocca e pneumatici ad alta aderenza. I prezzi sia del sistema X-Track che del Master 4×4 verranno comunicati nei primi mesi del 2017.