Toyota: siglata una nuova partnership con Uber

Toyota e Uber hanno firmato un memorandum d’intesa che getta le basi per una nuova e rivoluzionaria collaborazione.

Toyota: siglata una nuova partnership con Uber

Tutto su: Toyota

di Francesco Donnici

25 maggio 2016

Toyota e Uber hanno firmato un memorandum d’intesa che getta le basi per una nuova e rivoluzionaria collaborazione.

Toyota e Uber, azienda americana specializzata in ride-sharing , hanno firmato un memorandum d’intesa che getta le basi pe una nuova e rivoluzionaria partnership.

L’accordo tra  le due aziende permetterà agli autisti di Uber di prendere in leasing i veicoli della Casa dei tre ellissi, pagando le rate mensili utilizzando i guadagni ottenuti effettuando il servizio di trasporto persone. Le modalità e il periodo di Leasing sarà flessibile e potrà variare a secondo delle esigenze dell’autista, inoltre le due multinazionali collaboreranno per lanciare il servizio di ride-sharing nei Paesi dove non risulta ancora attivo.

Per arrivare a questo step, il costruttore giapponese entrerà nel capitale della start-up di San Francisco, anche se non sono stati diffusi ulteriori dettagli su questa operazione finanziaria. Tra i futuri progetti che verranno realizzati  dalle due società ci sarà anche la realizzazione di un’inedita app dedicata ai driver di Uber che permetterà di condividere informazioni e altro ancora, inoltre verrà inaugurato un servizio che permetterà ad Uber di acquistare vetture Lexus (brand premium di Toyota) a prezzi vantaggiosi.

Non è da escludere inoltre un progetto futuro di Uber relativo alla guida autonoma che ovviamente potrà essere portato avanti dall’importante supporto di Toyota, uno dei costruttori pionieri in questa sofisticata tecnologia.