Volkswagen: arriva la nuova generazione T5

La serie di veicoli commerciali di Wolfsburg si presenta più ricca. Nuovi motori TDI common rail e prezzi da 21.017 euro

Volkswagen T5

Altre foto »

Arriverà nella prima settimana di Novembre la nuova versione della gamma T5 della Volkswagen, la linea di multivan che, nei mesi scorsi, ha raggiunto il traguardo del primo milione di esemplari venduti dal 2003, anno del "lancio" sul mercato del veicolo commerciale di punta della gamma VW, venduto nei primi 8 mesi del 2009 in 4787 unità.

La versione che uscirà fra un paio di mesi, che come per la serie precedente si articolerà nelle "linee" Transporter, Multivan, Caravelle e California, più che oggetto di restyling si può definire una nuova generazione tout court, creata per riproporre una valida concorrenza a Mercedes Vito e Viano, Ford Transit e Tourneo, Fiat Scudo e Ducato, Opel Vivaro e Renault Trafic.

Il corpo vettura è stato rinnovato, l'abitacolo presenta elementi di nuovo disegno, nuovi tessuti e un aistema di climatizazione progettato ex novo; i motori comprendono una nuova gamma di propulsori Turbodiesel 2 litri a iniezione diretta Common rail che si affiancano al motore a benzina, sempre di 2 litri, da 115 CV.

Il Volkswagen T5, proposto (come per i modelli della serie precedente e secondo una consuetudine comune a tutta la gamma di Wolfsburg) in tre allestimenti - Startline, Comfortline e Highline, a seconda del "livello" di equipaggiamento presente di serie - sarà messo in vendita a partire da 21.017 euro (per il Transporter 2.0 TDI Light), 23.810 euro (per il Caravelle 2.0 TDI Trendline), 32.500 euro (Multivan) e 51.900 euro (California).

Le principali modifiche comuni a tutta la gamma T5 riguardano, all'esterno, l'adozione di cerchi in lega di design esclusivo (da 17" o da 18"), un nuovo disegno degli specchi retrovisori (con antenna integrata) e del paraurti, della griglia anteriore e della presa d'aria inferiore per la ventilazione (nuovi anche i fari fendinebbia dotati di sistema adattivo) e dei gruppi ottici.Nella parte posteriore, oltre ad una nuova forma per la fanaleria, è stata aggiunta un'apertura d'emergenza del portellone dall'interno.

I propulsori Turbodiesel che compongono la gamma T5 derivano dal recente sviluppo di downsizing attuato dalla Volkswagen: tutti di cilindrata di 2 litri, sono dotati di iniezione diretta Common rail e hanno potenze che vanno da 84 a 180 CV (per quest'ultima versione, la sovralimentazione è affidata a due turbocompressori).

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 24 settembre 2009

Altro su Volkswagen

Volkswagen Arteon, la nuova ammiraglia si prepara per Ginevra
Anteprime

Volkswagen Arteon, la nuova ammiraglia si prepara per Ginevra

La nuova ammiraglia sportiva del Colosso tedesco verrà svelata in anteprima mondiale nel corso della kermesse svizzera.

Volkswagen Golf e Golf Variant 2017: primo contatto
Ultimi arrivi

Volkswagen Golf e Golf Variant 2017: primo contatto

Commercializzazione da marzo, con prezzi a partire da 20.150 euro. Modifiche estetiche di dettaglio. Debuttano i comandi gestuali e il 1.5 TSI.

Volkswagen Atlas Weekend Edition al Salone di Chicago 2017
Concept

Volkswagen Atlas Weekend Edition al Salone di Chicago 2017

Spirito d'avventura e praticità non mancano alla nuova concept che Volkswagen porta al Salone di Chicago 2017.