Nuovo Citroen Jumper 2014

Design moderno e contenuti di prim’ordine per il Citroen Jumper di nuova generazione.

Nuovo Citroen Jumper

Altre foto »

Citroen rafforza la sua posizione nel mercato dei veicoli commerciali attraverso una nuova edizione del Jumper, un furgone di grande successo, che ha venduto 800.000 unità dal lancio. Grazie al nuovo design attira l'attenzione, ma non mancano i contenuti e la varietà di proposte per soddisfare ogni cliente.

Il frontale appare decisamente al passo con i tempi per via di un Double Chevron rivisto, il nuovo paraurti ed il nuovo cofano motore. I gruppi ottici, che possono essere equipaggiati con luci diurne a LED conferiscono una fisionomia intrigante alla vista anteriore, mentre il paraurti posteriore sottolinea la facilità delle operazioni di carico e scarico.

In effetti, la larghezza del piano di carico tra i passaruota è ai vertici della categoria con 1,42 m, larghezza utile è di 1,87 m, la lunghezza utile arriva fino a 4,07 m, il volume utile varia da 8 a 17 m3. Inoltre, l'accessibilità è ottimizzata da porte laterali scorrevoli che arrivano a 1,25 m di larghezza, dalle porte posteriori con un'altezza che tocca i 2,03 m di altezza, e ad un'apertura delle stesse che può arrivare fino a 270° (opzione).

Il posto guida presenta il sedile ad ammortizzamento variabile, gli appoggiagomiti, la regolazione lombare, la leva del cambio sulla plancia e un tavolinetto ribaltabile e rialzabile. Inoltre, Jumper offre la possibilità di avere il kit vivavoce bluetooth, la presa USB, ed uno schermo touch screen da 5 pollici a colori dove visualizzare le informazioni del navigatore satellitare e della retrocamera.

Disponibile in 4 lunghezze, in 3 passi, e in 3 altezze, può essere ordinato come furgone lamierato e vetrato, con doppie cabine a 7 posti (realizzato da Durisotti), con il solo pianale (3 posti), o a doppia cabina (7 posti), mentre per le varianti adibite al trasporto di persone è declinato nelle versioni a 5 o a 9 posti.

Sottopelle troviamo motori HDi con potenze comprese tra i 110 CV ed i 180 CV ed un'elettronica che viene in aiuto al guidatore attraverso l'Intellingent Traction Control,  mediante il quale gestisce il controllo di trazione in base all'aderenza del fondo che si sta percorrendo, al dispositivo che regola la velocità del veicolo in discesa, al regolatore e limitatore di velocità, al sistema che avvisa il conducente del superamento involontario della Carreggiata ed al rilevatore della perdita di pressione degli pneumatici.

Se vuoi aggiornamenti su CITROËN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 22 aprile 2014

Altro su Citroën

Citroen SpaceTourer, multi-spazio ricca di qualità
Aziendali

Citroen SpaceTourer, multi-spazio ricca di qualità

Spazio e comfort non mancano e non penalizzano prestazioni e sensazioni di guida, simili a quelle che si ricevono dai monovolume dalle "taglie forti".

Citroen C-Zero: la prova su strada
Prove su strada

Citroen C-Zero: la prova su strada

Compatta e agile nel traffico, è perfetta per la città e i viaggia comodi in quattro adulti. L’autonomia non supera i 100 km.

Citroen: le novità al Motorshow di Bologna 2016
Anteprime

Citroen: le novità al Motorshow di Bologna 2016

Citroen sarà presente alla kermesse bolognese con le sue ultime novità affiancate dai modelli che hanno scritto la storia del marchio.