Volkswagen Crafter: nel 2016 sarà prodotto in Polonia

Il Gruppo ottimizza gli impianti: dal 2016 un nuovo sito in Polonia si occuperà del successore del Crafter.

Volkswagen Crafter 4Motion

Altre foto »

Grandi cambiamenti in Casa Volkswagen: il Gruppo sta, infatti, riorganizzando la capacità produttiva della maggior parte dei propri impianti internazionali. La nuova generazione del veicolo commerciale Crafter a partire dal 2016 verrà prodotta in Polonia in un nuovo impianto in costruzione da fine 2014 presso la cittadina rurale di Wrzesnia. «Con la decisione di produrre il Crafter in Polonia, abbiamo gettato le fondamenta per il riorientamento strategico dei nostri veicoli commerciali leggeri», dichiara Leif Östling, membro del Consiglio di Amministrazione della Volkswagen AG con responsabilità dei Veicoli Commerciali. «Il Crafter è incredibilmente adatto per tutti i mercati in via di sviluppo del mondo e permetterà alla Volkswagen Veicoli Commerciali di fare un ulteriore passo avanti per divenire un produttore attivo a livello globale».

Con il nuovo impianto, situato 50 km a est di Poznan, dove si trova l'altro stabilimento VW in Polonia che da oltre dieci anni produce il piccolo furgone Caddy, la Volkswagen Veicoli Commerciali punta a creare almeno 2.300 nuovi posti di lavoro. La fabbrica, la cui produzione dovrebbe partire l'ultimo trimestre del 2016, avrà una superficie di circa 220 ettari con una carrozzeria, una zona per la verniciatura e un'unità per l'assemblaggio finale. «La nostra esperienza con la produzione del Caddy in Polonia è ottima. Inoltre la zona attorno a Wrzesnia offre condizioni ideali a livello economico, d'infrastrutture e di mercato del lavoro», ha spiegato Eckhard Scholz, portavoce del Consiglio di Amministrazione della Volkswagen Veicoli Commerciali.

Tra le altre novità a partire dal 2016 anche l'assemblaggio aggiuntivo della Volkswagen Tiguan, sulla base del Modular Transverse Matrix, presso la fabbrica di Hannover e l'intera produzione della nuova generazione di Porsche Panamera spostata a Lipsia. Dal suo lancio sul mercato nel 2009, infatti, le carrozzerie per la Panamera venivano prodotte e verniciate presso l'impianto di Hannover, prima di arrivare a Lipsia per il pre-assemblaggio e l'assemblaggio finale. Grazie anche a un terreno utile per l'espansione, il Gruppo Volkswagen riorganizzando il sistema produttivo ha affidato allo stabilimento in Sassonia tutte le fasi di fabbricazione della coupé.

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Eleonora D'Uffizi | 20 marzo 2014

Altro su Volkswagen

Volkswagen: le soluzioni ecologiche al Vienna Motor Symposium
Tecnica

Volkswagen: le soluzioni ecologiche al Vienna Motor Symposium

La "Together Strategy 2025" richiede impegno sempre maggiore verso la mobilità green: riflettori puntati sull’elettrico, microibrido e benzina-metano.

Volkswagen taglia l’Iva sulle elettriche
Ecologiche

Volkswagen taglia l’Iva sulle elettriche

Il progetto Volkswagen Valore Elettrico per e-up! ed e-Golf sconta il valore dell’Iva e offre il valore futuro garantito sul 50% del listino.

Volkswagen I.D. CROZZ al salone di Shanghai
Concept

Volkswagen I.D. CROZZ al salone di Shanghai

Il nuovo concept prefigura le elettriche di Wolfsburg di domani