Seat Leon e Leon ST Business

Tre versioni della Seat Leon pensate per le flotte aziendali.

Seat Leon e Leon ST Business

Tutto su: SEAT Leon

di Valerio Verdone

21 gennaio 2014

Tre versioni della Seat Leon pensate per le flotte aziendali.

La Seat ha compiuto un grande passo avanti con la Leon, un’auto riuscita nella linea e dall’indubbia qualità costruttiva. Adesso, oltre ai clienti privati, è intenzionata a conquistare il mercato delle flotte aziendali attraverso le versioni Business.

Realizzato a partire dall’allestimento Style, questo speciale pacchetto declinato in tre proposte, è abbinato sia alla Seat Leon 5 porte che al modello ST con motorizzazioni 1.6 TDI da 105 CV e 2.0 TDI da 150 CV con trasmissione manuale o doppia frizione DSG.

Andando ad analizzare l’offerta troviamo la versione Business LED che, con un esborso di 1.200 euro rispetto al modello Style, annovera: vernice metallizzata, illuminazione interna a LED, sensori di parcheggio posteriori, supporto lombare conducente, ruotino di scorta e proiettori full LED anteriori e posteriori.

Allo stesso prezzo c’è la variante Business NAVI che propone: vernice metallizzata, illuminazione interna a LED, sensori di parcheggio posteriori, supporto lombare conducente, ruotino di scorta e sistema di navigazione. Al top dell’offerta, al costo di 1.700 euro, troviamo l’allestimento più ricco, denominato Business HIGH che include: vernice metallizzata, illuminazione interna a LED, sensori di parcheggio posteriori, supporto lombare conducente, ruotino di scorta, proiettori full LED anteriori e posteriori e sistema di navigazione.

Il più vantaggioso per il cliente è il pacchetto Business LED, che offre un vantaggio del 45%, seguito dal più completo Business HIGH (40%), e da quello Business NAVI (27%).