Grazie ai "padroncini" l'Italia consuma più gomme

All'Italia il primato europeo per il consumo di pneumatici da mezzi commerciali. Il trasporto merci su strada rappresenta l'85% del totale UE

L'Italia è divenuta il primo mercato europeo per i pneumatici per autocarro. Nei primi quattro mesi dell'anno, infatti, in Italia sono stati venduti 361.000 pneumatici contro i 336.00 venduti in Germania.

Questi dati sono stati resi noti durante la conferenza stampa da Hans-Joachim Nikolin, Presidente di Continental e membro del Consiglio di Amministrazione di Continental AG, in occasione della sua visita nel nostro Paese.  

"A dispetto della fortissima crisi che pervade il settore - ha messo in evidenza Nikolin - gli operatori italiani hanno dato prova di resistenza sia alla concorrenza esterna che alle difficoltà economiche. Per loro potrebbero presto concretizzarsi nuove opportunità, grazie alla posizione strategica dell'Italia nel cuore del Mediterraneo, posizione ideale per divenire la principale piattaforma di distribuzione per un mercato composto da 769 milioni di persone".  

Il primato italiano viene, però, ottenuto in un periodo di forte crisi per l'autotrasporto, come testimoniano i cali del 37% e del 43% nelle immatricolazioni di veicoli commerciali e di veicoli industriali nei Paesi dell'Unione Europea nei primi quattro mesi del 2009, mentre nel medio/lungo periodo le prospettive per il trasporto su strada restano promettenti.

Infatti la Commissione Europea prevede una crescita del trasporto merci fino al 63% entro il 2030 nei maggiori Paesi UE. Da evidenziare, poi, che il trasporto su strada rappresenta già oggi l'85% del trasporto interno totale in Europa. Camion e rimorchi, che viaggiano su oltre 10 milioni di pneumatici, trasportano in media 70 kg di merci per ciascun cittadino europeo ogni giorno.  

"Continental - ha dichiarato il dottor Alessandro De Martino, AD di Continental Italia - continua a credere molto nelle grandi potenzialità del mercato dei pneumatici per veicoli industriali in Italia, per questo è impegnata a fondo per proporre prodotti di alta qualità caratterizzati da standard di sicurezza al di sopra della media e volti al futuro. Una delle nostre responsabilità chiave, poi, è la protezione dell'ambiente a cui contribuiamo mettendo in campo tecnologie di ultima generazione per massimizzare l'utilizzo di materie prime rinnovabili e per ridurre ulteriormente la CO2 e le emissioni risultanti dai processi manifatturieri".

"Il nostro impegno a favore dell'ambiente e della sicurezza stradale - ha dichiarato il dottor Daniel Gainza, direttore commerciale di Continental Truck - è riconosciuto dai consumatori, tanto che la nostra quota di mercato nei pneumatici per veicoli commerciali in Italia è passata dal 5,6% del 2006 all'8% del 2008".

Se vuoi aggiornamenti su GRAZIE AI "PADRONCINI" L'ITALIA CONSUMA PIÙ GOMME inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Leopoldo Canetoli | 15 giugno 2009

Vedi anche

Citroen SpaceTourer, multi-spazio ricca di qualità

Citroen SpaceTourer, multi-spazio ricca di qualità

Spazio e comfort non mancano e non penalizzano prestazioni e sensazioni di guida, simili a quelle che si ricevono dai monovolume dalle "taglie forti".

Be Free: debutta il noleggio a lungo termine targato Fiat

Be Free: debutta il noleggio a lungo termine targato Fiat

L’offerta di Be Free propone una formula altamente competitiva dal punto di vista economico per chi vuole utilizzare l'auto senza pensieri.

Fiat Ducato festeggia 35 anni

Fiat Ducato festeggia 35 anni

Iniziative sui social e un video emozionale previsto dal 23 ottobre.