Il Motor Show rimane a Bologna fino al 2021

Grazie all’accordo tra l’ente organizzatore GL Events e BolognaFiere, il Motor Show rimarrà a Bologna per un altro decennio.

Il Motor Show rimane a Bologna fino al 2021

di Luca Gastaldi

23 maggio 2011

Grazie all’accordo tra l’ente organizzatore GL Events e BolognaFiere, il Motor Show rimarrà a Bologna per un altro decennio.

La storia continua, almeno fino al 2021. Il Motor Show, Salone Internazionale dell’Automobile, rimarrà nella sua culla bolognese per il prossimo decennio. GL Events (società organizzatrice della manifestazione) e BolognaFiere hanno firmato il nuovo accordo che conferma l’organizzazione del Motor Show nel quartiere fieristico bolognese fino al 2021.

“Con questo accordo, mentre si sta preparando una bella edizione del Motor Show 2011 – riporta la dichiarazione congiunta del Presidente Franck Glaizal e dell’AD di GL Events Giada Michetti, del Presidente di BolognaFiere Roversi Monaco e del Consigliere Delegato Duccio Campagnoli – BolognaFiere Spa e GL Events Italia Spa rinnovano con reciproca soddisfazione una collaborazione per mantenere e sviluppare a Bologna il più importante evento italiano dedicato all’automobile.

Bologna, nel cuore della Motor-Valley, è raggiungibile nel giro di tre ore da milioni di persone; ed è e sarà quindi strategica per la centralità geografica che ha reso il Salone, non a caso, l’evento aperto al pubblico più visitato del nostro Paese. Inoltre, la conformazione del quartiere fieristico di BolognaFiere, l’unico in Italia, in grado di ospitare una gamma così ampia e articolata di test-drive, gare ed esibizioni, ha contribuito e contribuirà a creare con il Motor Show un evento espositivo e dinamico unico nel suo genere.”

Si tratta certamente di una buona notizia per un evento che nell’edizione del 2010 (la 35^) ha contato oltre 800mila visitatori, 340 espositori e 49 anteprime di prodotto. L’appuntamento per quest’anno è già fissato dal 3 all’11 dicembre.

No votes yet.
Please wait...