A Torino nasce il primo quartiere senza auto

Nonostante sia la capitale italiana dell'auto, a Torino è stata approvata la realizzazione di un quartiere esclusivamente pedonale.

Torino: nella capitale dell'auto nasce un quartiere pedonale

Altre foto »

Il Consiglio comunale della città di Torino ha approvato il programma integrato per la riconversione dell'ex-area industriale Alenia. Il progetto, elaborato dagli architetti dello Studio Amati e presentato dalle società proprietarie dei terreni Alenia Aeronautica Spa e Thales Alenia Space, prevede la realizzazione di un polo per l'insediamento di attività commerciali ed edilizia residenziale e di un centro di ricerca e sviluppo nel settore aerospaziale.

La superficie dell'area (ormai dimessa per il trasferimento della maggior parte delle attività di Alenia all'aeroporto di Caselle) è di 22 ettari, che saranno in grado di offrire agli abitanti di Torino un polo di attrazione alternativo al centro della città, grazie anche alla presenza della metropolitana che la rende facilmente raggiungibile.

Gli spazi saranno interamente pedonali, proprio nella capitale italiana dell'industria automobilistica e della Fiat: le piazze e le strade svolgeranno una funzione primaria di incontro e svago; gli unici due ingressi ai veicoli condurranno ai parcheggi sotterranei con una viabilità completamente interrata. A rendere ancora più sostenibile tutto il progetto sarà l'impiego di materiali naturali, il ricorso a fonti energetiche rinnovabili e l'uso di sistemi elettronici intelligenti per il controllo degli impianti.

Nella piazza vicino alla metro si troverà il primo simbolo del nuovo quartiere, una torre che rappresenta lo sguardo verso il futuro. Di lì una grande arteria ospiterà edifici residenziali con attività commerciali e servizi al piano terrà e partirà un parco pubblico di 5 ettari con il resto delle abitazioni. Alla fine del viale (che funge da raccordo per l'area) ci sarà l'altra piazza, affiancata da un centro sportivo, che ospiterà un istituto per la formazione aeronautica e aerospaziale, icona della storia del luogo e monumento della capacità della città di integrare sviluppo, ricerca scientifica e cultura.

Se vuoi aggiornamenti su A TORINO NASCE IL PRIMO QUARTIERE SENZA AUTO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Eleonora D'Uffizi | 16 maggio 2011

Vedi anche

Bollo auto: sconto per chi sceglie la domiciliazione bancaria

Bollo auto: sconto per chi sceglie la domiciliazione bancaria

In Lombardia è previsto uno sconto del 10% sul bollo auto per chi sceglie la domiciliazione bancaria.

Bollo auto: chi non paga, non potrà circolare

Bollo auto: chi non paga, non potrà circolare

Emendamento PD alla Legge di Stabilità: dal 2018 i centri revisione controlleranno anche la situazione bollo. Niente collaudo per chi non pagherà.

Trump presidente USA: gli effetti sul mondo dell

Trump presidente USA: gli effetti sul mondo dell'auto

L'elezione di Donald Trump alla Casa Bianca avrà conseguenze anche sul mondo dell'auto, con particolare attenzione ad emissioni e delocalizzazione.