Safety Day: tre giornate dedicate alla sicurezza

Da mercoledì 11 maggio allo stadio Flaminio i ragazzi scenderanno in campo per la sicurezza.

Safety Day: tre giornate dedicate alla sicurezza

di Valerio Verdone

06 maggio 2011

Da mercoledì 11 maggio allo stadio Flaminio i ragazzi scenderanno in campo per la sicurezza.

La sicurezza non è mai abbastanza, soprattutto se si è alle prime armi e non si conoscono le problematiche della viabilità, per questo l’AISCAM (associazione italiana sicurezza  circolazione automezzi), la Fondazione Ania per la sicurezza stradale, Confindustria ANCMA ed Equal ripropongono nelle giornate dell’11, 12 e 13 maggio i cosiddetti “Safety Day”. Si tratta di tre giorni dedicati alla sicurezza stradale rivolti ai giovani d’età compresa tra i 14 ed i 17 anni.

Un massimo di 60 partecipanti al giorno prenderanno parte a quattro attività a rotazione, in un arco di tempo che va dalle 9.00 del mattino alle 17.00 del pomeriggio. Il consiglio è quello di recarsi la mattina nel piazzale antistante lo stadio Flaminio accompagnati dai genitori per accreditarsi, perché i posti sono limitati in quanto partecipano all’iniziativa gli alunni di alcune scuole indicate dal Ministero della Pubblica Istruzione. I ragazzi saranno alle prese con due prove pratiche, rispettivamente alla guida di uno scooter 50 cc e di una minicar, poi prenderanno parte ad un dialogo di gruppo sulla sicurezza stradale e ad un incontro di gruppo con psicologi ed esperti in adolescenza e prevenzione.

A bordo degli scooter capiranno cosa vuol dire eseguire in maniera corretta manovre di slalom e frenata, saranno alle prese con un passaggio in un corridoio stretto e guideranno in un percorso a forma di otto. Mentre con i quadricicli, dopo aver appreso la giusta posizione di guida, capiranno come effettuare al meglio le manovre di base: partenza, accelerazione e decelerazione, e come frenare e parcheggiare nel modo corretto. Il tutto sotto la supervisione attenta di un tecnico della FMI, Chiara Valentini, e degli istruttori di Scuola Guida Sicura dell’I.S.A.M. di Anagni.

Nelle fase teorica i ragazzi apprenderanno importanti nozioni sulla sicurezza, come l’abbigliamento tecnico per andare sulle due ruote, affronteranno l’analisi dei rischi a cui sono sottoposti su strada e apprenderanno le profonde differenze sul rischio calcolato dei piloti in pista e quello imprevedibile della strada. Infine, affronteranno il delicato argomento delle conseguenze indotte dall’alcool su chi è alla guida e apprenderanno come i mezzi di trasporto e l’autonomia che conferiscono simboleggiano il delicato passaggio dall’adolescenza all’età adulta.

No votes yet.
Please wait...