Chrysler: entro maggio il rifinanziamento del debito

Nel giro di 2 settimane Chrysler potrebbe rifinanziare il debito di 7,6 mld di dollari con le banche Usa. Dopodiché, via libera alla quotazione

Chrysler 300C Model Year 2011

Altre foto »

Chrysler potrebbe presto saldare il debito di 7,6 miliardi di dollari con i governi di Stati Uniti e Canada pari, rispettivamente, a 5,8 e a 1,8 miliardi. Si parla addirittura di un paio di settimane: fra il 18 e il 24 maggio, interverrebbero delle banche per erogare 7,5 miliardi complessivi suddivisi tra denaro liquido, obbligazioni e titoli di credito. In questo modo, il costruttore del Michigan potrebbe svincolarsi dalla pressione derivante dal debito con lo Stato e potrebbe risparmiare circa 200 milioni di dollari all'anno di interessi.

La manovra è stata decisa da Sergio Marchionne che si è incontrato con i rappresentanti di 125 banche di Europa e nord America, fra cui Intesa Sanpaolo e Unicredit. Fino a che non sarà rimborsato al Tesoro il debito con Chrysler, Fiat non potrà possedere più del 49,9% del capitale.

A tal proposito, l'amministratore delegato del gruppo ha riferito di non aver fretta di andare in Borsa e di non aver strettamente bisogno di chiedere soldi al mercato. "Ogni valutazione verrà presa di concerto con gli azionisti dell'azienda americana. Certo è che prima di puntare a Wall Street occorre far quadrare i conti e far capire al mercato quello che abbiamo fatto in questi mesi".

Intanto, Marchionne si è detto soddisfatto dei risultati di bilancio di Chrysler, che nel primo trimestre 2011 hanno visto un utile netto di 116 milioni di dollari e dati positivi sulle vendite del nuovo Grand Cherokee e della Fiat 500, che solo negli Stati Uniti dovrebbe vendere 25.000 esemplari l'anno.

Se vuoi aggiornamenti su CHRYSLER inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 05 maggio 2011

Altro su Chrysler

Chysler Pacifica Hybrid: debutta al Salone di Los Angeles
Anteprime

Chysler Pacifica Hybrid: debutta al Salone di Los Angeles

Già annunciata al Naias di gennaio, la versione ibrida plug - in della nuova Mpv Chrysler viene presentata a Los Angeles ed entra nei listini Usa.

Chrysler Pacifica: a Detroit debutta l’erede della Voyager
Anteprime

Chrysler Pacifica: a Detroit debutta l’erede della Voyager

La nuova monovolume di grandi dimensioni della Casa americana aumenta lo spazio interno e i suoi contenuti tecnologici.

SEMA 2015: Chrysler 300 Super S Concept
Concept

SEMA 2015: Chrysler 300 Super S Concept

Attingendo al vasto catalogo Mopar, Chrysler ha realizzato una versione ipervitaminizzata della popolare 300: è la Super S Concept da 485 CV.