Olanda: TomTom vende i suoi dati alla Polizia

La Polizia dei Paesi Bassi utilizza i dati dei sistemi di navigazione satellitare per piazzare meglio i suoi autovelox.

L'Autovelox

Altre foto »

In Olanda la Polizia stradale locale utilizzerebbe il sistema di navigazione satellitare TomTom per posizionare meglio i suoi autovelox. A riportarlo è il quotidiano olandese Agemeen Dagblad  che ha pubblicato la notizia nei giorni scorsi. 

Il sistema è semplice quanto efficace: TomTom può registrare tutti gli spostamenti degli automobilisti che utilizzano i navigatori. Dati che vengono acquistati da una società intermediaria che a sua volta li rivende alla polizia.

A questo punto le forze dell'ordine analizzano i dati per posizionare i rilevatori autovelox nei punti più critici o in quelli con più possibilità di "beccare" chi viaggia oltre i limiti.

La notizia ha subito agitato gli animi di automobilisti e associazioni di consumatori che gridano alla violazione della privacy. Per questo TomTom è già corsa ai ripari dicendo che modificherà le licenze d'uso per evitare altre situazioni simili.

Se vuoi aggiornamenti su OLANDA: TOMTOM VENDE I SUOI DATI ALLA POLIZIA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Luca Gastaldi | 29 aprile 2011

Vedi anche

PSA-Opel: le posizioni dei governi francese e tedesco

PSA-Opel: le posizioni dei governi francese e tedesco

La trattativa per la cessione di Opel a PSA ha attirato l'attenzione della politica e dei governi coinvolti.

Ecco le città più trafficate al mondo nel 2016

Ecco le città più trafficate al mondo nel 2016

Dall’Europa all’Asia, all’America: il TomTom Traffic Index passa al setaccio il grado di congestionamento urbano. E si scopre che Palermo…

Auto e moto: cos

Auto e moto: cos'è il "foglio unico" di circolazione?

Addio carta di circolazione e certificato di proprietà: i dati potrebbero essere accorpati in un unico documento.