Marchionne: la Ferrari vale oltre 5 mld di euro

Secondo l'ad Fiat la Casa di Maranello vale molto di più di quanto stimato dagli analisti in vista dello sbarco a Piazza Affari.

Ferrari 458 Italia

Altre foto »

Che la Ferrari prima o poi sarà quotata in borsa non un mistero, o almeno queste sarebbero le intenzioni del Lingotto che, com'è noto, controlla la casa automobilistica modenese.

Un altro episodio che potrebbe essere indicativo sul futuro della Ferrari si è avuto oggi, quando l'amministratore delegato di Fiat, Sergio Marchionne, parlando a un'agenzia, ha indicato in oltre 5 miliardi di euro il valore della casa del Cavallino in vista di una possibile quotazione a Piazza Affari.

Marchionne ha quindi rilanciato, andando ben oltre i 3 miliardi di euro che gli analisti avevano stimato per il celebre marchio italiano. Le parole del dirigente italo-canadese, però, sono state chiare: "Ho sempre considerato sacro il marchio Ferrari e i marchi sacri sono particolari. So che posso quotare Ferrari in qualsiasi momento, ma per ora non c'è niente sul mio tavolo. È difficile dare una valutazione di un marchio sacro come Ferrari. Ci sono giorni in cui penso che valga oltre 5 miliardi di euro".

Secondo il manager del Lingotto, alcuni banchieri lo spingerebbero a realizzare un'IPO della casa di Maranello per cifre superiori a quanto stimato dagli analisti. Al momento, comunque, lo sbarco in borsa è solo un'intenzione e nulla più, almeno all'atto pratico, anche se le parole di Marchionne sembrano chiare e decise e arrivano dopo che alcune settimane fa il gruppo Fiat si è riportato al 90% del capitale Ferrari.

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 19 aprile 2011

Altro su Ferrari

Ferrari: celebra i 70 anni con 70 livree speciali
Anteprime

Ferrari: celebra i 70 anni con 70 livree speciali

La Casa di Maranello proporrà 70 colorazioni per ognuno dei 5 modelli in listino

Ferrari: ricorso per la penalizzazione di Vettel nel GP del Messico
Motorsport

Ferrari: ricorso per la penalizzazione di Vettel nel GP del Messico

Il team di Maranello torna all’attacco in seguito alle vicende messicane

Ferrari, Marchionne: dal 2019 una gamma ibrida
Cronaca

Ferrari, Marchionne: dal 2019 una gamma ibrida

Le tecnologie F1 nella produzione stradale: a medio termine la gamma Ferrari (che ha segnato un terzo trimestre da record) sarà benzina-elettrica.