Fiat: la Fiom fa ricorso per Pomigliano e Mirafiori

La sigla che non ha firmato il nuovo piano organizzativo per Pomigliano e Mirafiori non ci sta e passa al contrattacco.

Mirafiori: lo stabilimento Fiat

Altre foto »

Entro la prossima settimana la Fiom (Federazione impiegati operai metallurgici) presenterà, presso il tribunale di Torino, un ricorso sugli accordi sottoscritti nel 2010 da Fiat e quattro sigle sindacali (Fim-Cisl, Fismic, Uilm, e Uglm), per gli stabilimenti di Pomigliano e di Mirafiori.

La notizia è stata diffusa da una nota dell'organizzazione sindacale e confermata dal segretario generale Maurizio Landini in un intervento nel corso di un'assemblea con i lavoratori convocata in fabbrica a Pomigliano d'Arco, in occasione dell'ultimo dei due giorni di ripresa produttiva presso lo stabilimento.

Il ricorso alla magistratura è necessario «per rendere nulli gli effetti dell'accordo Fiat per gli stabilimenti di Pomigliano e Mirafiori, che è un tentativo di cancellare e superare il contratto nazionale, il diritto alla contrattazione collettiva in fabbrica», ha spiegato Landini.

Se vuoi aggiornamenti su FIAT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Eleonora D'Uffizi | 15 aprile 2011

Altro su FIAT

Fiat Panda Natural Power, 80mila km percorsi con biogas fognario
Ecologiche

Fiat Panda Natural Power, 80mila km percorsi con biogas fognario

Una Fiat Panda Natural Power è pronta a effettuare un lungo test che prevede di coprire 80mila km alimentata con biometano prodotto da acque fognarie.

Fiat 500, la citycar celebra a Ginevra i suoi 60 anni
Ultimi arrivi

Fiat 500, la citycar celebra a Ginevra i suoi 60 anni

La Casa del Lingotto celebra i sessant’anni della fiat 500 con numerose iniziative e una serie speciale protagonista a Ginevra.

Marchionne: produzione Fiat Panda via da Pomigliano
Curiosità

Marchionne: produzione Fiat Panda via da Pomigliano

La Fiat Panda sarà assemblata in Polonia per destinare l’impianto di Pomigliano alla produzione di modelli più complessi.