Carburanti, benzina record a 1,59 euro

Il prezzo del petrolio sale e salgono anche i carburanti alla pompa. Oggi il tetto è stato di 1,590 Euro al litro per la verde.

Dove costano meno i carburanti

Altre foto »

Il prezzo della benzina non accenna a diminuire: a pochi giorni dall'ultimo aumento, oggi la "verde" ha toccato quota 1,590 euro, mentre il gasolio ha superato la soglia di 1,50 euro, arrivando a toccare - nel caso della Q8 - quota 1,501. Ma sono tutte le compagnie ad aver ritoccato i prezzi con le rilevazioni ufficiali che mostrano le società del Gruppo Eni hanno fatto da traino verso le altre in una sorta di rincorsa.

Tutto, naturalmente, corre parallelamente alle quotazioni internazionali dell'oro nero e dei derivanti prodotti raffinati, che nel mondo hanno raggiunto il prezzo record di 1.102 dollari alla tonnellata. Il gasolio ha invece raggiunto i 1.082,25 euro, vale a dire 2 dollari in più rispetto a ieri.

Come al solito ci sono delle variazioni in base alla zona geografica - al sud costa più che al nord - e in base alla società di distribuzione, al punto che si passa da 1,584 euro al litro della Esso a 1,590 di Shell e Q8, con gli impianti senza logo che sono ancora i più convenienti con un prezzo medio di 1,507 euro al litro. Da segnalare infine che facendo rifornimento in modalità self service, si riesce a risparmiare qualche centesimo al litro.

Se vuoi aggiornamenti su CARBURANTI, BENZINA RECORD A 1,59 EURO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 12 aprile 2011

Vedi anche

Rc Auto, verifiche da remoto con il tutor: operazione possibile

Rc Auto, verifiche da remoto con il tutor: operazione possibile

Ai 70 anni di Polstrada, il comandante Giuseppe Bisogno annuncia che i controlli sono tecnicamente fattibili; ora occorre aggiornare il CdS.

Lancia: il marchio sarà venduto ai cinesi di GAC?

Lancia: il marchio sarà venduto ai cinesi di GAC?

Indiscrezioni provenienti dai media brasiliani parlano di una possibile cessione di Lancia ai cinesi del colosso GAC.

Salone di Francoforte 2017: non ci saranno Fca, Psa e Nissan

Salone di Francoforte 2017: non ci saranno Fca, Psa e Nissan

Una indiscrezione Web indica che l’IAA 2017 farà a meno di Fca (ma non Ferrari e Maserati), DS e Peugeot, Nissan e Infiniti, Mitsubishi e Volvo.