Mercedes richiama 186.000 Suv Classe M

Negli Usa e in Germania, Mercedes si appresta a richiamare 186.000 Suv Classe M per un difetto al controllo automatico della velocità.

Mercedes richiama 186.000 Suv Classe M

Tutto su: Mercedes-Benz Classe M

di Andrea Barbieri Carones

07 aprile 2011

Negli Usa e in Germania, Mercedes si appresta a richiamare 186.000 Suv Classe M per un difetto al controllo automatico della velocità.

Negli Stati Uniti e in Germania, Mercedes ha iniziato a richiamare alcuni vecchi modelli di Suv Classe M per problemi legati al dispositivo di controllo automatico della velocità (Cruise Control). La notizia è stata resa nota dalla Nhtsa, l’autorità federale americana che sovrintende alla sicurezza stradale.

La grande maggioranza dei veicoli interessati alla misura sono stati costruiti tra il 2000 e il 2002, anche se c’è qualche unità di Mercedes AMG immatricolate tra il 2000 e il 2004, per un totale di 186.000 unità, di cui 50.000 in Germania e 136.000 oltre Atlantico.

L’azienda di Stoccarda ha fatto sapere che fino a questo momento non sono stati riscontrati incidenti per questo difetto ma può accadere che, pur premendo il freno per disinserire il dispositivo di controllo della velocità, il mezzo non rallenti. La procedura di richiamo è partita perché sono giunte diverse segnalazioni di problemi di questo tipo e lamentele da parte degli automobilisti.

In attesa che le auto vengano riparate, Mercedes suggerisce agli automobilisti che si dovessero trovare in tali condizioni critiche di disinserire manualmente il “cruise control” con la levetta posta accanto al volante oppure premendo in maniera decisa il pedale dei freni.