Pininfarina scioglie la joint venture con Volvo

Dopo aver venduto il suo 50% nella joint venture con Bollorè, Pininfarina chiude il rapporto con Volvo iniziato nel 2003.

Pininfarina Nido EV

Altre foto »

Pininfarina cambia radicalmente i rapporti coi propri partner e si avvia a tornare al settore che più l'ha resa famosa nel mondo, concentrandosi nel design automobilistico più che in quello manifatturiero. L'azienda italiana ha infatti interrotto la collaborazione con Volvo e sciogliendo la joint venture e vendendo il 60% che dal 2003 deteneva in Pininfarina Sverige Ab (con la quale produceva la Volvo C70 decappottabile). La fine della cooperazione tra le due aziende diventerà effettiva a partire dal 2013.

Meno radicale, invece, il divorzio dall'imprenditore francese Vincent Bolloré e dalla Véhicules eletrique Pininfarina Bolloré (Vepb), la joint venture messa in piedi per costruire auto elettriche: in questo caso, infatti, le parti si sono messe d'accordo per una transazione che prevede che il brand italiano venda il 50% della sua quota, cosa che non pregiudicherà il progetto di costruire un'auto elettrica, alla quale si è interessato il comune di Parigi che avrebbe già un ordine per 4.000 unità.

Diplomatico ma chiaro il comunicato reso noto dall'azienda e dal suo amministratore delegato Silvio Angori, che punta a chiudere il 2011 con utile, dopo un 2010 chiuso in rosso: "Negli ultimi tre anni sono avvenuti cambiamenti epocali, in particolare nel mondo automobilistico. Il futuro di Pininfarina si basa su servizi di design e ingegneria, sulla mobilità sostenibile e sulla valorizzazione del marchio. Stiamo spostando il nostro futuro su basi diverse".

E' proprio il rosso nel bilancio dello scorso esercizio (pari a 33 milioni di euro) che ha suggerito a Pininfarina di diminuire la sua presenza nella joint venture: l'azienda torinese, infatti, non avrebbe potuto sostenere l'aumento di capitale che probabilmente avrebbe richiesto la Vepb in vista degli investimenti per produrre le auto elettriche.

Se vuoi aggiornamenti su PININFARINA SCIOGLIE LA JOINT VENTURE CON VOLVO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 24 marzo 2011

Vedi anche

Emissioni: la stampa francese accusa Renault

Emissioni: la stampa francese accusa Renault

Un dossier che conterrebbe valori di NOx alterati pubblicato da Libération. Renault puntualizza: "Mai violato alcuna normativa".

PSA-Opel: le posizioni dei governi francese e tedesco

PSA-Opel: le posizioni dei governi francese e tedesco

La trattativa per la cessione di Opel a PSA ha attirato l'attenzione della politica e dei governi coinvolti.

Ecco le città più trafficate al mondo nel 2016

Ecco le città più trafficate al mondo nel 2016

Dall’Europa all’Asia, all’America: il TomTom Traffic Index passa al setaccio il grado di congestionamento urbano. E si scopre che Palermo…