Inaugurato il Museo dell’Automobile di Torino

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha inaugurato il nuovo Museo dell’Automobile di Torino accompagnato da Lapo Elkann.

Inaugurato il Museo dell'Automobile di Torino

di Luca Gastaldi

21 marzo 2011

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha inaugurato il nuovo Museo dell’Automobile di Torino accompagnato da Lapo Elkann.

Dopo 4 anni di lavori per la sua totale ristrutturazione, sabato 19 il Museo Nazionale dell’Automobile di Torino ha finalmente riaperto i battenti. Alla cerimonia di inaugurazione – inserita tra i festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia – ha partecipato il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.


Ad attenderlo anche i designer più noti a livello internazionale: Chris Bangle, Aldo Brovarone, Walter De Silva, Leonardo Fioravanti, Marcello Gandini, Giorgetto Giugiaro, Fabrizio Giugiaro, Flavio Manzoni, Paolo Pininfarina, Lorenzo Ramaciotti, Mike Robinson, Tom Tjaarda, Andrea Zagato. 


All’ingresso del Museo è stata scoperta la targa che porta il nuovo nome intitolato all’Avvocato Giovanni Agnelli. Al fondatore del Museo Carlo Biscaretti di Ruffia è stato invece intitolato il Centro Congressi. Al vertice del Museo ci sono il presidente Giuseppe Alberto Zunino e il direttore Rodolfo Gaffino Rossi, ma ad accogliere Napolitano c’era il rampollo Lapo Elkann al quale Zunino cederà presto il testimone.


Il Museo è aperto il lunedì dalle 10 alle 14, il martedì dalle 14 alle 19, il mercoledì, il giovedì e la domenica dalle 10 alle 19, il venerdì e il sabato dalle 10 alle 21. Il costo del biglietto è 8 euro (intero, ridotto 6 euro, scuole 2,50 euro).