Fiat: la strategia in Russia e India

Sergio Marchionne conferma la ricerca di un alleato in Russia e lavora per non far naufragare l'accordo con l'indiana Tata.

Fiat Linea

Altre foto »

Fiat continua nella ricerca di alleati strategici nel mondo dell'auto, soprattutto nei nuovi mercati emergenti.

Il primo Paese dove sono concentrate le attenzioni del Lingotto per una possibile partnership è la Russia: qui Fiat deve trovare urgentemente un'azienda disponibile a collaborare dopo la fine delle trattative con la Sollers, che ha preferito sposare la "causa" di Ford

L'obiettivo del numero uno di Fiat-Chrysler è quello di produrre 300.000 auto ogni anno da destinare a quel mercato, puntando su berline di fascia medio-alta, Suv e veicoli commerciali leggeri. "L'accordo con i francesi di Psa - ha detto Marchionne riferendosi a quest'ultimo segmento - continuerà ancora per lunghissimo tempo".

Sposandosi più a est, Fiat prosegue anche i colloqui con il costruttore indiano Tata, con cui stanno definendo i dettagli per appianare quelle divergenze tra le parti che ancora esistono e che potrebbero portare alla fine di una partnership fra le due aziende in seguito ai risultati che l'azienda del subcontinente ritiene insoddisfacienti.

Se vuoi aggiornamenti su FIAT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 16 marzo 2011

Altro su FIAT

Fiat 124 Spider America: prezzi da 34.900 euro
Ultimi arrivi

Fiat 124 Spider America: prezzi da 34.900 euro

Fiat celebra la storia della 124 Spider con la serie speciale America dedicata allo sbarco della vettura originale negli USA.

FCA: un bonus per i buoni risultati
Attualità

FCA: un bonus per i buoni risultati

Dopo il bilancio del 2016 è scattato il premio per i dipendenti italiani. Nel 2017 si potrebbe replicare!

Fiat Tipo Sedan: gira il mondo senza problemi!
Attualità

Fiat Tipo Sedan: gira il mondo senza problemi!

41.000 km percorsi in 22 paesi, partendo dalla Turchia dove l’auto viene costruita.