Caro carburanti: benzina a oltre 1,5 euro al litro

I prezzi dei carburanti salgono ancora: Q8 e Shell le prime a rivedere i listini dopo gli aumenti praticati da Eni.

Federconsumatori e Adusbef, tra le principali associazioni dei consumatori, si sono già mobilitate per l'ennesimo rincaro dei prezzi dei carburanti. "Gli aumenti - dicono - non sono per nulla giustificati".

Ma tant'è, Eni ha già messo mano ai listini per alzare di 0,5 e 1 centesimo al litro il prezzo per ogni litro di benzina e gasolio. Ecco che le nuove medie hanno quindi superato la soglia di 1,5 euro al litro per la verde.

L'ultima variazione era del 18 gennaio, ma in questi giorni il petrolio ha superato i 100 dollari al barile sulle piazze di Londra e New York.

Q8 e Shell sono stati i primi a rivedere i propri listini: i prezzi medi sono quindi, per la verde, di 1,508 euro al litro per Q8 e 1,512 per la Shell. Il gasolio è andato a 1,391 euro/litro e 1,401 euro/litro.

Se vuoi aggiornamenti su CARO CARBURANTI: BENZINA A OLTRE 1,5 EURO AL LITRO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Luca Gastaldi | 18 febbraio 2011

Vedi anche

Toyota nuovo partner ufficiale del CONI

Toyota nuovo partner ufficiale del CONI

Una flotta di 20 Toyota Rav4 Hybrid e 5 Lexus (NX ed RX) consegnata a Roma alla presenza di Andrea Carlucci (Toyota Italia) e Giovanni Malagò.

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Il 45° presidente degli Stati Uniti "invita" Bmw a costruire vetture negli Usa anziché in Messico: pena un dazio di importazione pari al 35%.

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Oltre 100.000 fra Jeep Grand Cherokee e Dodge Ram avrebbero emissioni superiori al consentito. Marchionne: "Non ci spaventiamo, pronti a collaborare".