Smog, Milano: i 70 km/h in tangenziale sono realtà

La Provincia riduce il limite di velocità da 90 a 70 km/h. Ma per le tangenziali manca ancora il via libera ufficiale dell'Anas e della stradale.

Cominciano già a vedersi i nuovi cartelli sui limiti di velocità - che passa da 90 a 70 km/h - sulla tratta Milano-Meda (già in vigore, lo ricordiamo) e sulle tangenziali cui seguiranno nei prossimi giorni anche Val Tidone, sulla Rho-Monza e su alcuni tratti della Paullese.

Una riduzione di 20 km/h quindi che però per le tangenziali non si tradurrà da subito in multe per gli eventuali automobilisti trasgressori, visto che l'entrata in vigore formale e ufficiale della nuova segnaletica avverrà nei prossimi giorni.

Dalla Provincia infatti arriva la conferma che "prima dell'autorizzazione finale sono necessari passaggi tecnici che comportano procedure amministrative anche con l'Anas e la Polizia stradale". Tutto rimandato quindi alla prossima settimana quando si verrà definitivamente a capo della vicenda e del rimpallo di responsabilità fra Provincia e Serravalle. E forse cominceranno a fioccare le contravvenzioni.

La riduzione dei limiti di velocità è stata disposta attraverso l'ordinanza Anti-smog votata all'unanimità e finalizzata a ridurre le emissioni inquinanti dopo che per l'ennesima volta l'Arpa regionale ha riscontrato concentrazioni di Pm10 su livelli ben tre volte superiori alla soglia critica stabilita dalla norma, a conferma quindi del permanente stato di emergenza.

Se vuoi aggiornamenti su SMOG, MILANO: I 70 KM/H IN TANGENZIALE SONO REALTÀ inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Lorenzo Stracquadanio | 16 febbraio 2011

Vedi anche

Rc Auto, verifiche da remoto con il tutor: operazione possibile

Rc Auto, verifiche da remoto con il tutor: operazione possibile

Ai 70 anni di Polstrada, il comandante Giuseppe Bisogno annuncia che i controlli sono tecnicamente fattibili; ora occorre aggiornare il CdS.

Lancia: il marchio sarà venduto ai cinesi di GAC?

Lancia: il marchio sarà venduto ai cinesi di GAC?

Indiscrezioni provenienti dai media brasiliani parlano di una possibile cessione di Lancia ai cinesi del colosso GAC.

Salone di Francoforte 2017: non ci saranno Fca, Psa e Nissan

Salone di Francoforte 2017: non ci saranno Fca, Psa e Nissan

Una indiscrezione Web indica che l’IAA 2017 farà a meno di Fca (ma non Ferrari e Maserati), DS e Peugeot, Nissan e Infiniti, Mitsubishi e Volvo.