Risultava "proprietario" di 453 auto. Denunciato

Un controllo delle forze dell'ordine ha scoperto un cittadino intestatario di 453 auto, molte delle quali corpo di reato.

Un controllo delle Forze dell'ordine effettuato nel basso Lazio ha portato alla scoperta di una serie di reati da riempire pagine e pagine di carta. Tutto è iniziato quando gli agenti di Polizia hanno fermato un'auto con a bordo due nomadi di 30 e 17 anni, il primo dei quali guidava senza patente. Dopo un controllo del veicolo, si è scoperto che a bordo c'erano diversi arnesi da scasso, strumenti del "mestiere" dei due rom, che avevano alle spalle diverse precedenti per furto in abitazione.

Ma non è tutto: il veicolo circolava senza assicurazione e, pur non essendo mai stato rubato, era intestato a un 57enne casertano. Da alcuni controlli incrociati è emerso che l'uomo era titolare di altre 452 auto, di cui una cinquantina sotto sequestro ed è scattata la denuncia. Forse nemmeno gli sceicchi arabi ne possiedono così tante. 

Questo parco macchine - secondo solo alle società di autonoleggio - è addirittura superiore a quello scoperto a dicembre in provincia di Napoli, quando in seguito a un controllo di routine venne accertato che un'auto con a bordo un altro rom era una delle 429 intestate a un'unica persona fisica.

Se vuoi aggiornamenti su RISULTAVA "PROPRIETARIO" DI 453 AUTO. DENUNCIATO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 14 febbraio 2011

Vedi anche

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Il 45° presidente degli Stati Uniti "invita" Bmw a costruire vetture negli Usa anziché in Messico: pena un dazio di importazione pari al 35%.

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Oltre 100.000 fra Jeep Grand Cherokee e Dodge Ram avrebbero emissioni superiori al consentito. Marchionne: "Non ci spaventiamo, pronti a collaborare".

Pedaggi autostradali: i nuovi aumenti 2017

Pedaggi autostradali: i nuovi aumenti 2017

Con l’inizio del nuovo anno arrivano i nuovi aumenti nel 2017 dei pedaggi autostradali caratterizzati da una media dello 0,6%.