Ferrari risponde a Ford: il vero nome è F150th Italia

Dopo l’accusa di plagio perpetrata da Ford a Ferrari per la nuova F150 di F1, da Maranello arriva la risposta: il nome completo è F150th Italia.

Ferrari risponde a Ford: il vero nome è F150th Italia

Tutto su: Ferrari

di Andrea Barbieri Carones

10 febbraio 2011

Dopo l’accusa di plagio perpetrata da Ford a Ferrari per la nuova F150 di F1, da Maranello arriva la risposta: il nome completo è F150th Italia.

Colpo di scena nella vicenda tra Ford e Ferrari: se oggi la Casa americana aveva annunciato di fare causa al cavallino rampante per plagio, da Maranello è subito arrivata la risposta.

Ma andiamo con ordine: il nome della nuova Ferrari, F150, sarebbe di proprietà del costruttore del Michigan che non vuole che venga usato per altri veicoli quando già appartiene a un pick up di successo. “Ferrari – hanno detto da Detroit – avrebbe usato F150 al fine di capitalizzare e ricavare profitti dalla buona reputazione che la Ford ha sviluppato con questo marchio, che stato indebitamente preso”. Intanto, i legali americani avevano presentato denuncia ad un tribunale americano per violazione di marchi depositati, falsa denominazione e pirateria via internet.

La risposta dal quartier generale in provincia di Modena è stata che tale nome si identificava con gli anni di vita dello Stato unitario italiano. “Non si può confondere la monoposto del campionato di Formula 1 con un qualsiasi veicolo o pensare che vi sia un legame con un altro brand. Risulta pertanto davvero difficile comprendere quanto espresso dalla Ford”.

[!BANNER]

Alla fine, l’azienda ha deciso che utilizzerà la denominazione completa inizialmente prevista e cioè Ferrari F150th Italia. La speranza di tutti è che la partita si chiuda qui.