Suzuki richiama 32.000 auto negli Usa

Negli Usa, un problema alla cinghia del motore ha provocato il richiamo di oltre 32.000 auto fra Suzuki Grand Vitara ed SX4.

Suzuki richiama 32.000 auto negli Usa

Tutto su: Suzuki

di Andrea Barbieri Carones

11 febbraio 2011

Negli Usa, un problema alla cinghia del motore ha provocato il richiamo di oltre 32.000 auto fra Suzuki Grand Vitara ed SX4.

Negli Stati Uniti, Suzuki ha iniziato un richiamo di 32.291 fra Grand Vitara ed SX4 a causa di un problema legato alla cinghia del motore che, in alcuni casi, potrebbe venire via. Il provvedimento, come avviene abitualmente, è stato attuato in accordo con la Nhtsa, l’autorità federale che si occupa della sicurezza stradale, e dovrebbe essere in vigore a partire dal 16 febbraio.

Il difetto riguarda veicoli di recente fabbricazione, costruiti fra il 2009 e il 2011. Nel rapporto ufficiale dell’ente statunitense si legge che “La cinghia che alimenta l’alternatore, la pompa dell’acqua, il compressore dell’aria condizionata e la pompa del servosterzo è dotata di una piccola molla che potrebbe non reggere il carico e rompersi improvvisamente, con conseguente pericolo di incidente per malfunzionamento dello sterzo, aumento della temperatura dell’acqua e scaricamento della batteria”.[!BANNER]

I proprietari di questi modelli possono contattare il proprio concessionario o direttamente la Casa costruttrice attraverso il sito internet suzukiauto.com, che si farà carico delle riparazioni. Al momento, comunque, il mercato europeo ed italiano non sono coinvolti dal richiamo.

Dal canto suo, l’azienda nipponica ha riferito che fino a oggi sono stati riscontrati 5 casi di questo tipo, che hanno riguardato le Grand Vitara.