Audi: Bram Schot è il nuovo CEO ad interim

Il responsabile Vendite e Marketing per i Quattro Anelli ha 56 anni, è di origine olandese e opera nel Gruppo VAG dal 2011. Stadler, su propria richiesta, rilasciato dal proprio ruolo nei “board” Audi e VW.

Audi: Bram Schot è il nuovo CEO ad interim

Tutto su: Audi

di Francesco Giorgi

19 giugno 2018

Dopo il fermo, disposto ieri mattina, dell’amministratore delegato Audi Rupert Stadler, l’incarico di CEO ad interim del marchio dei Quattro Anelli viene assunto da Bram Schot, attuale responsabile della Divisione Vendite e Marketing Audi. La notizia, battuta in questi minuti dalle agenzie di stampa, fa seguito all’allontanamento di Stadler dal Supervisory Board di Ingolstadt, “captato” nelle scorse dalle principali fonti Web.

Nel dettaglio, precisa un comunicato Audi, “Schot assume il ruolo di CEO Audi con decorrenza immediata”. Bram Schot, 56 anni, origini olandesi, ha iniziato la propria carriera lavorativa in Mercedes; entrato nel Gruppo Volkswagen nel 2011, l’anno successivo divenne direttore vendite del settore Veicoli Commerciali Volkswagen.

Stadler, come riportato dal Web, “Ha chiesto al Consiglio di sorveglianza di essere sollevato dal proprio ruolo nei Consigli di amministrazione Audi AG e Volkswagen AG; la richiesta è stata accolta dai ‘board’ di entrambe le aziende. Tale provvedimento riveste applicazione temporanea, fino a quando cioè non si farà luce sulle circostanze che hanno determinato l’arresto”.