Le vendite vanno bene, Fiat accorcia la cassa integrazione

Gli incentivi rivitalizzano il mercato e Fiat annulla una settimana delle due di cassa integrazione previste a fine mese a Mirafiori

L'effetto degli incentivi auto si sta facendo sentire e la prima ricaduta positiva arriva da Fiat, che ha annullato la prima settimana delle due di cassa integrazione prevista nello stabilimento di Mirafiori dal 30 Marzo al 5 Aprile.

Il provvedimento interessava circa 5000 lavoratori dell'impianto torinese, fra gli addetti all'assemblaggio di Musa, Idea, Mito, Multipla, Punto e Thesis, ma rimane confermata la seconda settimana di riposo forzato, dal 6 al 10 Aprile per circa 3500 di questi.

Mentre il titolo del Lingotto riparte in borsa dopo i forti ribassi delle settimane precedenti, c'è speranza anche per lo stabilimento di Melfi dove, per far fronte alla forte domanda di Fiat Grande Punto Natural Power, sabato 28 Marzo la produzione verrà aumentata nei primi due turni.

Domani è convocata in sede l'assemblea degli azionisti di Fiat, durante la quale i lavoratori distribuiranno una lettera aperta a Sergio Marchionne nella quale si chiede un incontro in cui definire il futuro degli stabilimenti italiani e si chiedono iniziative di sostegno ai lavoratori in difficoltà.

Se vuoi aggiornamenti su FIAT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Altro su FIAT

Fiat 124 Spider America: prezzi da 34.900 euro
Ultimi arrivi

Fiat 124 Spider America: prezzi da 34.900 euro

Fiat celebra la storia della 124 Spider con la serie speciale America dedicata allo sbarco della vettura originale negli USA.

FCA: un bonus per i buoni risultati
Attualità

FCA: un bonus per i buoni risultati

Dopo il bilancio del 2016 è scattato il premio per i dipendenti italiani. Nel 2017 si potrebbe replicare!

Fiat Tipo Sedan: gira il mondo senza problemi!
Attualità

Fiat Tipo Sedan: gira il mondo senza problemi!

41.000 km percorsi in 22 paesi, partendo dalla Turchia dove l’auto viene costruita.