Nissan-Mitsubishi, alleanza per una mini car

Le due case del Sol levante rafforzano l’intesa siglando un accordo per sviluppare una vettura di piccole dimensioni destinata al mercato nazionale.

Nissan-Mitsubishi, alleanza per una mini car

di Lorenzo Stracquadanio

16 dicembre 2010

Le due case del Sol levante rafforzano l’intesa siglando un accordo per sviluppare una vettura di piccole dimensioni destinata al mercato nazionale.

Nissan e Mitsubishi hanno annunciato di voler espandere la reciproca collaborazione sottoscrivendo un’intesa per condividere la produzione di veicoli.

L’alleanza tutta nipponica vedrà la produzione del pick-up Nissan Navara negli stabilimenti tailandesi di Mitsubishi Motor con la possibilità di sviluppare la prossima generazione di modelli in modo congiunto. Nissan produrrà un van che Mitsubishi venderà sul mercato nipponico. Quest’ultima dal canto suo realizzerà un suv destinato al Medio oriente.

Detto questo però l’aspetto più interessante del nuovo accordo prevede la creazione di una join-venture con l’obiettivo di sviluppare una mini-car destinata al mercato giapponese. Sui dettagli del progetto però i vertici delle due società non hanno voluto rilasciare ulteriori informazioni. [!BANNER]

“Quest’intesa è importante per Nissan perché sostiene la nostra espansione sui mercati emergenti, incontra le nostre esigenze al di là dell’oceano e mette in condizione di far crescere il settore delle mini car in Giappone”, ha commentato il numero uno di Nissan Carlos Ghosn.

Il progetto specifico di produrre una mini-car andrà di pari passo con le altre iniziative già avviate fra i due marchi, tra cui quelle inerenti i veicoli commerciali.