Fiat: 1,3 miliardi per un nuovo impianto in Brasile

Fiat punta sul Brasile e investe in uno stabilimento nel nordest del Paese, dove saranno prodotte 200.000 auto l’anno.

Fiat: 1,3 miliardi per un nuovo impianto in Brasile

Tutto su: FIAT

di Andrea Barbieri Carones

15 dicembre 2010

Fiat punta sul Brasile e investe in uno stabilimento nel nordest del Paese, dove saranno prodotte 200.000 auto l’anno.

Fiat rafforza la sua attività in Brasile, Paese dove già è molto forte grazie anche a una presenza quarantennale e dove le vendite riescono a portare quel fatturato che invece arranca in Europa e in Italia.

Dopo l’annuncio di ottobre che parlava di un investimento di 3 miliardi di euro da qui al 2015, ora è la volta degli impianti di produzione: “Nello Stato di Pernambuco – ha dichiarato lo stesso Sergio Marchionne – realizzeremo uno stabilimento che porterà a un aumento delle vendite, che entro il 2014 dovrebbero arrivare a 1 milione di unità l’anno”.[!BANNER]

Per questo nuovo polo industriale situato nel nordest del Paese, Fiat investirà 1,3 miliardi di euro con l’obiettivo di produrre circa 200.000 auto l’anno da destinare al mercato dell’America Latina e di creare un centro ricerche che progetti e sviluppi nuovi prodotti e nuove piattaforme.

Quando lo stabilimento sarà a regime, vi lavoreranno circa 3.500 persone molte delle quali dovranno essere istruite in loco in un centro di formazione da costruire ad hoc.