VW potrebbe assumere 50.000 nuovi dipendenti

Il direttore del personale del gruppo VW ha annunciato che l'azienda potrebbe assumere 50.000 nuovi dipendenti in 5 anni, di cui 5-6.000 in Germania

Nel giro di 5 anni Volkswagen potrebbe assumere fino a 50.000 dipendenti per ricoprire ruoli in varie parti del mondo. Di questi, circa 5-6.000 faranno base in Germania. Se la cifra fosse confermata da reali assunzioni, l'azienda che oggi dà lavoro a circa 400.000 persone in tutti i continenti potrebbe veramente ambire a diventare la numero uno in assoluto, scavalcando il gruppo Toyota non solo in quanto a dipendenti ma, soprattutto, per numero di auto vendute.

Nel rendere note queste cifre, Horst Neumann, direttore del personale della Casa di Wolfsburg, ha aggiunto anche che si tratta di un obiettivo a medio termine. "Non saranno tutti posti di lavoro creati dal nulla - ha detto - dato che almeno 60.000 lavoratori attualmente impiegati all'interno del gruppo dovranno essere rimpiazzati nel giro di 5 anni". In ogni caso, i numeri restano altissimi soprattutto perché indicano che l'azienda può contare su previsioni rosee per il futuro che prevede anche un ricorso minore a impieghi stagionali o temporanei e maggiore di persone con contratto fisso o a tempo indeterminato.

Che il mercato sia in crescita per VW lo si vede anche dal fatto che sono stati tagliati i giorni di riposo per le festività natalizie e molti contratti part time sono stati trasformati in full time, proprio per mantenere alti i livelli produttivi in modo da soddisfare la domanda proveniente da più parti del mondo.

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 06 dicembre 2010

Altro su Volkswagen

Volkswagen: altri 4,3 miliardi di dollari per il dieselgate
Attualità

Volkswagen: altri 4,3 miliardi di dollari per il dieselgate

Dopo i 15 miliardi di giugno altri 4,3 miliardi per uscire dallo scandalo

Volkswagen Tiguan Allspace: debutta al Salone di Detroit
Anteprime

Volkswagen Tiguan Allspace: debutta al Salone di Detroit

Al NAIAS l'inedita versione a passo lungo e tre file di sedili che prepara il debutto negli Usa della Tiguan recentemente rinnovata in Europa.

Volkswagen ID Buzz Concept al Salone di Detroit 2017
Concept

Volkswagen ID Buzz Concept al Salone di Detroit 2017

L’erede spirituale del mitico Bulli vanta una sofisticata meccanica elettrica e risulta dotato dell’ormai immancabile guida autonoma.