Usa: società di noleggio ignorano i richiami delle Case

L’autorità Usa per la sicurezza stradale sta verificando che le società di autonoleggio siano tempestive nel consegnare le auto oggetto di richiamo.

Usa: società di noleggio ignorano i richiami delle Case

di Andrea Barbieri Carones

30 novembre 2010

L’autorità Usa per la sicurezza stradale sta verificando che le società di autonoleggio siano tempestive nel consegnare le auto oggetto di richiamo.

L’autorità federale statunitense che si occupa della sicurezza stradale (Nhtsa) ha iniziato a investigare su alcune società di autonoleggio operanti nel Paese. Se alcune settimane fa era sorta la questione che alcune di queste aziende avrebbero continuato a noleggiare alcuni veicoli nonostante fossero stati oggetto di un richiamo da parte della Casa costruttrice, ora ci si vuol vedere più chiaro e si vuole controllare che le riparazioni richieste siano state effettivamente eseguite.

Tutto è nato in seguito ad alcuni incidenti che avrebbero riguardato auto che dovevano essere state ritirate per essere sistemate dato che presentavano difetti non conformi agli standard di sicurezza dell’Nhtsa.[!BANNER]

L’occhio attento dell’autorità si concentrerà sullo storico delle riparazioni effettuate su 29 modelli, in modo da verificare la rapidità con cui si è provveduto a rispettare la misura del richiamo. Si tratta di ben 3 milioni di auto costruite dal 2000 in avanti da Gruppi come General Motors, Ford e Chrysler e vendute a società di rent a car. Praticamente tutte le aziende made in Usa.

Un rappresentante delle società di autonoleggio si è difeso dicendo che “Non esiste alcuna legge che imponga di revisionare un’auto ogni volta che la si noleggia. Inoltre possono passare dei mesi prima che un costruttore ci notifichi il richiamo di un modello. Credo che le aziende dovrebbero lavorare meglio in questa direzione ed essere più tempestive”.