Autovelox 3D controlla tutto: distanze, cinture, RC Auto

Dalla Finlandia ecco l'autovelox che, oltre a velocità, controlla anche le cinture, la distanza di sicurezza, il pagamento di bollo e assicurazione

L'Autovelox

Altre foto »

Dalla Finlandia è in arrivo un nuovo tipo di Autovelox in grado di controllare e sanzionare quattro infrazioni contemporaneamente. Una specie di "macchina da guerra" che non lascerà scampo agli automobilisti irregolari.

Anche se si tratta solo di uno strumento in fase di sperimentazione, si può scommettere che potrebbe arrivare in Italia sia per rendere più sicure le strade sia per portare denaro fresco nelle casse asfittiche di alcune amministrazioni comunali.

Ma ecco come funziona: lo strumento non rileva solo la velocità, ma anche l'allacciamento delle cinture di sicurezza, l'avvenuto pagamento di bollo e assicurazione RC Auto e il mantenimento della distanza di sicurezza.

Questo autovelox "all inclusive" è dotato di telecamere in 3D che controllano i veicoli da 45 metri di distanza: rilevando la targa, si può sapere se i pagamenti sono in ordine e se il mezzo è coperto da assicurazione. 

Per le cinture vige sostanzialmente lo stesso principio dell'occhio elettronico che controlla se sono allacciate, senza tuttavia accorgersi se chi è seduto indossa quelle famose e vietatissime (oltre che pericolose) magliette con dipinta una finta cintura di sicurezza.

Se vuoi aggiornamenti su AUTOVELOX 3D CONTROLLA TUTTO: DISTANZE, CINTURE, RC AUTO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 23 novembre 2010

Vedi anche

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Il 45° presidente degli Stati Uniti "invita" Bmw a costruire vetture negli Usa anziché in Messico: pena un dazio di importazione pari al 35%.

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Oltre 100.000 fra Jeep Grand Cherokee e Dodge Ram avrebbero emissioni superiori al consentito. Marchionne: "Non ci spaventiamo, pronti a collaborare".

Pedaggi autostradali: i nuovi aumenti 2017

Pedaggi autostradali: i nuovi aumenti 2017

Con l’inizio del nuovo anno arrivano i nuovi aumenti nel 2017 dei pedaggi autostradali caratterizzati da una media dello 0,6%.