Fiat: il MultiAir è “Best of What’s New” negli USA

La popolare rivista statunitense Popular Science ha premiato la tecnologia MultiAir di Fiat con il riconoscimento “Best of What’s New”

Fiat: il MultiAir è "Best of What’s New" negli USA

di Noemi Ricci

19 novembre 2010

La popolare rivista statunitense Popular Science ha premiato la tecnologia MultiAir di Fiat con il riconoscimento “Best of What’s New”

Negli Stati Uniti è arrivato un importante riconoscimento per la Fiat, insignita dalla popolare rivista statunitense Popular Science con il premio “Best of What’s New” per la tecnologia MultiAir, particolarmente apprezzata per la sua capacità di assicurare alti livelli di efficienza ed ecologia. 

Questa tecnologia è infatti in grado di garantire una riduzione dei consumi e delle emissioni di CO2 fino al 10%, grazie al controllo diretto dell’aria di aspirazione senza l’ausilio della farfalla, promettendo al contempo un incremento della potenza del 10%  e un miglioramento della coppia del +15%.

Si tratta del sistema di gestione elettro-idraulica delle valvole di aspirazione sviluppato e introdotto sul mercato da FPT (Fiat Powertrain Technologies) che già a giugno 2010 aveva ottenuto il riconoscimento “Engine of the Year” nella categoria miglior nuovo motore dell’anno, assegnato in Europa da una giuria internazionale di giornalisti specializzati.[!BANNER]

Il motore 4 cilindri di 1,4 litri verrà montato sulle Fiat 500 commercializzate oltreoceano, oltre che su una serie di modelli della gamma alimentati a benzina come la Fiat Punto Evo 1.4 Multiair da 105 CV, la Fiat Bravo 1.4 Multiair Turbo da 140 CV, la Lancia Delta 1.4 Multiair Turbo e così via. Fiat assicura comunque massima versatilità e adattabilità a qualsiasi motore, tanto da avere in progetto per il suo prossimo futuro l’integrazione di MultiAir anche su propulsori alimentati a gasolio.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...