Anas: nel 2017 bandi per 2,5 miliardi di euro

Anas fa un bilancio del 2017 sottolineando gli sforzi fatti per l’ammodernamento della rete stradale italiana.

Anas: nel 2017 bandi per 2,5 miliardi di euro

di Giuseppe Cutrone

02 gennaio 2018

Anas prosegue il suo lavoro di ammodernamento della rete stradale italiana e annuncia che nel solo mese di dicembre sono stati pubblicati 51 bandi per oltre 150 lotti, con un valore complessivo della gare arrivato a circa 2,5 miliardi di euro se si considera tutto il 2017.

La società, che di recente ha approvato il Contratto di Programma, ha visto aggiudicare bandi per circa 2,3 miliardi di euro, ovvero il triplo del valore rispetto a quanto fatto nel 2016.

Questi numeri, secondo il presidente di Anas, Gianni Vittorio Armani, si confermano:

Una significativa iniezione di risorse per il mercato delle infrastrutture destinata a rilanciare il settore e aumentare la forza lavoro impiegata. L’obiettivo di Anas, anche alla luce dell’ingresso nel Gruppo Fs Italiane, è di incrementare ulteriormente nel 2018 l’importo appaltato per lavori e forniture e servizi.

I bandi Anas pubblicati nel 2017 comprendono lavori di manutenzione per 1,5 miliardi, seguiti da beni e servizi, per i quali sono previsti oltre 500 milioni di finanziamenti, e da nuove opere a cui è stata destinata una somma superiore a 400 milioni di euro.

Nei programmi ci sono l’ammodernamento e la messa in sicurezza della rete viaria, ma non mancano dei progetti finalizzati a rendere più tecnologiche le strade grazie a un investimento di 345 milioni di euro. In questo caso gli sforzi sono indirizzati alla realizzazione di reti in fibra ottica necessarie alla interconnessioni con i sistemi di viabilità di ultima generazione, nonché per la gestione e il monitoraggio da remoto degli impianti, sia quelli attualmente in funzione, sia quelli che verranno installati in futuro.