Nel 2010 gli italiani spenderanno di più per l’auto

Nel 2010 gli italiani spenderanno 200 miliardi per comprare e mantenere l’auto. In calo gli acquisti, sale la spesa carburante

Nel 2010 gli italiani spenderanno di più per l'auto

di Andrea Barbieri Carones

21 ottobre 2010

Nel 2010 gli italiani spenderanno 200 miliardi per comprare e mantenere l’auto. In calo gli acquisti, sale la spesa carburante

Nel 2010 tornerà a crescere la spesa degli italiani per l’acquisto e l’utilizzo degli autoveicoli. Si tratta di un segnale positivo per tutto il comparto, che sta vivendo risultati economici in calo, e in generale per l’economia legata al settore auto.

Secondo le stime fatta da Econometrica, alla fine dell’anno gli italiani avranno speso l’1,22% in più rispetto al 2009, per un totale di 199,6 miliardi di euro, in proporzione alla ripresa economica che (si spera) stia realmente interessando l’Italia e l’Europa.

Naturalmente la cifra presa in esame è composta da diverse voci, tra cui quella relativa all’acquisto di auto, che è la seconda più rilevante e concorre ad abbassare il livello medio della spesa: se nel 2009 erano stati spesi 49,5 miliardi di euro, nel 2010 non si supereranno i 44,3 miliardi, con un calo del 10,43%, percentuale che sale drammaticamente se confrontata con il 2008 quando si ebbe una spesa record di 65 miliardi.[!BANNER]

In forte recupero, invece, la spesa per i carburanti che è la voce più rilevante e sfiorerà quest’anno i 200 miliardi dopo il brusco crollo del 18,54% dell’anno scorso, a causa del calo dei consumi e del prezzo alla pompa. Resta da stabilire, comunque, se il +8,71% che si registrerà a fine anno sarà frutto dell’aumento dei consumi o anche dell’aumento del prezzo.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...