Opel: fondi ancora per un mese e mezzo

Secondo il Ministero dell'Economia tedesco la cassa di Opel è sufficiente a garantirne la sopravvivenza fino alla fine di Aprile

Un nuovo tassello si aggiunge alla vicenda Opel: l'annuncio che la General Motors e la Casa tedesca siano in possesso di fondi sufficienti per garantire la sopravvivenza sino alla fine di Aprile. E che la disponibilità economica possa servire al prosieguo dell'attività.

E' quanto dichiarato, ieri, da Dagmar Woehrl, sottosegretario tedesco all'Economia, in un comunicato reso noto dall'agenzia Reuters:"Il Governo tedesco è a conoscenza che la Opel e la General Motors possiedano risorse economiche sufficienti fino alla fine di aprile", afferma la sottosegretario. "E, ad una prima analisi, l'aspetto positivo della questione è che il denaro possa servire per proseguire l'attività insieme".

Si sa che il ministro tedesco dell'Economia Karl-Theodor zu Guttenberg lunedì si era recato negli USA, e che il risultato sia stato, per la Opel, "Un passo in avanti". E però, restano aperte ancora alcune questioni.

La Germania è aperta alla possibilità di venire in soccorso della Opel, ma è stato già detto chiaro che nei confronti della General Motors non ci sarebbe alcun aiuto ufficiale (e che il Gruppo americano per sopravvivere cerca, prima di tutto, un aiuto da parte del Governo degli Stati Uniti).

D'altro canto, per la Opel in questo caso si può aprire un piccolo spiraglio, perché la crisi che GM Europe si trova a dover fronteggiare è tutt'altro che risolta.

E' storia di questi giorni la dichiarazione choc del numero uno all'esecutivo di GM Europe, Fritz Henderson, che le attività del gruppo in Europa potrebbero trovarsi senza soldi nel secondo trimestre dell'anno, a meno di aiuti governativi.

Se vuoi aggiornamenti su OPEL inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 19 marzo 2009

Altro su Opel

Opel Insignia Grand Sport: la nuova ammiraglia del Fulmine a Ginevra
Anteprime

Opel Insignia Grand Sport: la nuova ammiraglia del Fulmine a Ginevra

Tutta nuova la berlina di Casa Opel che diventa più grande e tecnologica

Opel Crossland X: a Ginevra la sostituta della Meriva
Anteprime

Opel Crossland X: a Ginevra la sostituta della Meriva

Il passaggio dalle linee da monovolume a quelle da crossover è il segnale dei tempi che cambiano

Opel Zafira 2.0 CDTI Innovation: la prova su strada
Prove su strada

Opel Zafira 2.0 CDTI Innovation: la prova su strada

Frontale rivisto e più connettività per la monovolume del Fulmine, che abbiamo provato nella versione 2.0 CDTI.