Milano: un'auto nuova al testimone dell'aggressione

Il testimone dell'aggressione a un taxista riceverà dal comune di Milano un'auto in regalo, dopo che la sua venne incendiata a scopo indimidatorio

Il Comune di Milano donerà un'auto nuova al testimone dell'aggressione subita da un taxista del capoluogo lombardo una decina di giorni fa. Il ragazzo, dimostrando un senso civico che dovrebbe essere comune a molti, si presentò alle forze dell'ordine permettendo l'identificazione del delinquente e facilitandone l'arresto, ma attirò in questo modo le ire dei complici dell'aggressore che gli bruciarono l'auto posteggiata sotto casa.

Con la delibera che andrà in giunta venerdì prossimo, il coraggioso testimone vedrà quindi premiato il suo gesto con un'auto di nuova immatricolazione a cinque porte di una non meglio specificata marca italiana

Il segnale forte che vuole lanciare il sindaco Letizia Moratti è chiaro: non si scende a patti né con la delinquenza né con l'omertà. Il cittadino onesto, infatti, non si è intimidito di fronte a questo atto doppiamente incivile e ha fatto da apripista verso altri testimoni che hanno raccontato come si erano svolte le cose.

Il taxista, ancora molto grave in ospedale, investì involontariamente un cane senza guinzaglio, provocando il risentimento della padrona che, spalleggiata da un gruppo di "amici", assalì fisicamente il malcapitato lasciandolo tramortito a terra.

"La donazione - ha spiegato il primo cittadino di Milano - vuole essere un modo per premiare un gesto coraggioso e per rappresentare un segno tangibile della vicinanza delle istituzioni".

Se vuoi aggiornamenti su MILANO: UN'AUTO NUOVA AL TESTIMONE DELL'AGGRESSIONE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 18 ottobre 2010

Vedi anche

Rc Auto, verifiche da remoto con il tutor: operazione possibile

Rc Auto, verifiche da remoto con il tutor: operazione possibile

Ai 70 anni di Polstrada, il comandante Giuseppe Bisogno annuncia che i controlli sono tecnicamente fattibili; ora occorre aggiornare il CdS.

Lancia: il marchio sarà venduto ai cinesi di GAC?

Lancia: il marchio sarà venduto ai cinesi di GAC?

Indiscrezioni provenienti dai media brasiliani parlano di una possibile cessione di Lancia ai cinesi del colosso GAC.

Salone di Francoforte 2017: non ci saranno Fca, Psa e Nissan

Salone di Francoforte 2017: non ci saranno Fca, Psa e Nissan

Una indiscrezione Web indica che l’IAA 2017 farà a meno di Fca (ma non Ferrari e Maserati), DS e Peugeot, Nissan e Infiniti, Mitsubishi e Volvo.